MotoGP virtual: Valentino Rossi torna a correre nella sua Misano

La MotoGP torna a scendere virtualmente in pista. Seconda gara per Valentino Rossi, che ha deciso di prendere parte al GP di Misano.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

La MotoGP, quella vera, si comincia ad intravedere sullo sfondo, ma per il momento dobbiamo ancora una volta parlare di quella virtuale, che appassiona, diverta, ma sicuramente non ci restituisce la magia e il brivido di quello che siamo abituati a vedere ogni domenica in pista.

Al momento si stanno delineando le gerarchie all’interno del mondo virtuale con Bagnaia, Vinales e Alex Marquez che sembrano essere superiori a tutti gli altri, non a caso sono stati loro in queste settimane a monopolizzare le virtual race.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Esordio anche per la MotoE

C’è grande attesa per la quarta sfida stagionale virtuale che si giocherà sul tracciato di Misano. Dopo l’esordio virtuale a Jerez di Moto2 e Moto3, questa volta toccherà alla MotoE accompagnare le tre categorie del Motomondiale nel videoludico. Il via è fissato per domenica alle 15, quando i veri rider sfideranno a colpi di joystick.

In Yamaha torna Valentino Rossi, che affiancherà il compagno di squadra Vinales. Formazione a due punte anche per la Honda che mette in campo i fratelli Marquez, mentre la Ducati si affida al solo Michele Pirro per il team ufficiale e Bagnaia per la squadra clienti Pramac. Saranno presenti inoltre anche Mir, Quartararo, Nakagami, Rabat e Lorenzo Savadori. Mancheranno, invece, esponenti del team KTM. In MotoE, infine saranno 9 i piloti a scendere virtualmente in pista, di cui 2 italiani: Matteo Ferrari e Mattia Casadei. Insomma lo spettacolo è assicurato.

Line-Up MotoGP

Repsol Honda Team: Marc Marquez, Alex Marquez
Ducati Team: Michele Pirro
Monster Energy Yamaha MotoGP: Valentino Rossi, Maverick Viñales
Team Suzuki Ecstar: Joan Mir
Petronas Yamaha SRT: Fabio Quartararo
Pramac Racing: Francesco Bagnaia
LCR Honda Idemitsu: Takaaki Nakagami
Reale Avintia Racing: Tito Rabat
Aprilia Racing Team Gresini: Lorenzo Savadori

Antonio Russo

Valentino Rossi sulla M1 (Getty Images)
Valentino Rossi sulla M1 (Getty Images)