MotoGP 2020: finalmente si parte, ecco il nuovo possibile calendario

Il campionato di MotoGP 2020 comincia finalmente a prendere forma. La Dorna, infatti, sta cercando di stilare un calendario.

MotoGP (Getty Images)
MotoGP (Getty Images)

La MotoGP al momento è bloccata dalla situazione legata al coronavirus. Al momento, infatti, non si conosce ancora la data ufficiale di quando scatterà la stagione 2020 del Motomondiale. L’unica certezza sembra essere che, almeno all’inizio, i Gran Premi saranno orfani di pubblico e giornalisti.

Secondo quanto riportato però da “Marca” a quanto pare la Dorna avrebbe già stilato una sorta di calendario abbreviato. L’idea è quella di cominciare a Jerez il 19 luglio, per poi correre nuovamente sullo stesso tracciato la settimana successiva. Dopo vi sarà il Gran Premio di Brno. Dalla Repubblica Ceca si volerà poi in Austria, dove si conta di organizzare due GP consecutivi.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Confermato il GP di Misano

Da lì si andrà con molta probabilità a correre in Spagna, a Barcellona. Confermato per il 13 settembre, invece, il Gran Premio di Misano, mentre dovrebbe saltare definitivamente con molta probabilità la gara del Mugello (le possibilità sono risicate). Dopo il GP della Riviera Romagnola dovrebbe corrersi ad Aragon, ancora una volta con un doppio GP. Infine il campionato dovrebbe concludersi a Valencia per un ulteriore doppio appuntamento per un totale stimato di 11 gare.

Per quanto concerne le gare fuori dall’Europa, invece, non si sa se vi saranno tappe. Al momento non dovrebbero esserci, ma qualora la situazione dovesse cambiare la Dorna sarebbe ben felice di allungare questo campionato con qualche altra gara. Al momento vi sono trattative in corso anche con Liberty Media per far si che F1 e MotoGP non si accavallino così da non danneggiare ulteriormente le rispettive categorie, già ampiamente segnate da questo virus.

Antonio Russo

MotoGP start (Getty Images)
MotoGP start (Getty Images)