RMK Vehicles, la moto elettrica di domani secondo Verge

il concept E2 di RMK Vehicles  sta finalmente per essere convertito in mezzo di produzione al prezzo di partenza di 25.000 euro.

verge
(Image by Motor1)

La piccola startup finlandese RMK Vehicles ha annunciato un rebranding a Verge Motorcycles all’EICMA 2019.

L’azienda si è ingrandita per produrre il concept E2 di RMK Vehicles come modello di produzione TS e raggiungere un pubblico internazionale. Rilasciando specifiche di aggiornamento e nuovi componenti sportivi di alta qualità, la TS ha mantenuto anche le caratteristiche che l’hanno resa un pezzo da collezione: la ruota posteriore senza mozzo e il motore montato sul cerchio. Ora, la Verge sta portando il concept elettrico per un giro finale sul ring dello show prima di iniziare la produzione.

Con un motore da 107 cavalli e una coppia di 996 Nm, non c’è da stupirsi che il TS possa raggiungere tempi da 0 a 100 km/h inferiori ai 4 secondi. Ciò che è sorprendente è che la centrale elettrica raggiunge un’autonomia massima in città di 290 chilometri e 193 km in autostrada. L’aggiunta della ricarica rapida a corrente continua dovrebbe anche ridurre i tempi di ricarica.

In mancanza di un mozzo posteriore, il motore funge anche da sistema frenante di poppa. Verge ha deviato ancora una volta dalla convenzione eliminando il pedale del freno per le leve del doppio freno a mano. Privo di tutti i comandi a pedale, il TS è dotato di pedane sia posteriori che anteriori, in modo che il pilota possa adattare l’ergonomia alle proprie preferenze personali, alla situazione e allo stile di guida. Il marchio finlandese rassicura inoltre i potenziali clienti sul fatto che lo scambio dei pneumatici posteriori è facile come quello delle ruote convenzionali (se lo si considera facile) e può essere fatto con semplici attrezzi da officina.

Sviluppato originariamente nell’officina di casa del creatore Teemu Saukkio, l’azienda ha intenzione di rimanere fedele alle radici della TS e di produrre l’e-motorcycle in Finlandia. A 25.000 euro, il primo modello della Verge non sarà economico, ma il prezzo si allinea con i pacchetti premium offerti da concorrenti come Energica e Harley-Davidson’s Livewire. Naturalmente, le sospensioni Ohlins complete e un sistema frenante Brembo a doppio disco all’anteriore aiutano a giustificare il MSRP.

verge
(Image by Motor1)

Verge ha recentemente aperto i pre-ordini per la TS sul sito web dell’azienda. Per 2.000 €, i clienti possono prenotare un’unità prima che la moto elettrica entri in produzione. Anche se la TS ha fatto molta strada dal concept di E2, ha ancora molta strada da fare prima di vederla sulle strade pubbliche. Non vediamo l’ora di vedere cosa porterà in tavola in un mercato elettrico in continua evoluzione.