MotoGP, KTM: “Necessario un test a Jerez il 16 luglio”

La classe MotoGP dovrebbe tornare in pista il 16 luglio per una giornata di test ufficiali, prima dell’inizio delle prove libere a Jerez.

Una fase di gara del Gran Premio di Germania 2019 di MotoGP al Sachsenring (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Una fase di gara del Gran Premio di Germania 2019 di MotoGP al Sachsenring (Foto Gold & Goose/Red Bull)

Dopo una pausa di circa cinque mesi, qualora la gara di Jerez del 19 luglio venisse confermata, i piloti della MotoGP necessitano di un giorno di test prima dell’inizio della stagione 2020. “Ci aspettiamo un test giovedì prima della FP1”, afferma Pit Beirer, direttore di gara della KTM. Mentre i partecipanti alle classi Moto3 e Moto2 hanno aperto la stagione sul circuito di Losail l’8 marzo, i motori della classe MotoGP sono rimasti fermi dal test in Qatar in programma dal 22 al 24 febbraio.

Leggi anche —> MotoGP: finalmente un po’ di luce, ecco quando si può partire

MotoGP in pista il 16 luglio

Sono in molti a chiedere almeno una giornata di test prima di cominciare con le prove libere del venerdì. Servirà togliersi un po’ di ruggine dopo lo stop forzato per l’emergenza Covid-19. “Personalmente mi sono impegnato per garantire che i test drive fossero effettuati prima del riavvio”, spiega Pit Beirer, Direttore Sportivo di KTM, in un’intervista a Speedweek.com. “Ma non tutti i produttori erano concordi secondo me. Fin dall’inizio, noi della KTM abbiamo fatto ogni sforzo per ottenere almeno un giorno di test aggiuntivo prima che i piloti possano tornare in azione venerdì 17 luglio. Abbiamo bisogno di questo giorno di test”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Già nei prossimi giorni i piloti potranno tornare ad allenarsi in moto nelle rispettive nazioni, ma un test su pista con le MotoGP si rivela necessario. “Quasi sicuramente faremo un test ufficiale giovedì prima del primo Gran Premio. Abbiamo bisogno di un giorno in cui i piloti non debbano guardare di nuovo il cronometro. Devi vedere se tutto è ancora nel posto giusto… Quindi venerdì puoi iniziare un normale weekend di GP… Saranno in forma e torneranno al loro ritmo molto rapidamente. Ma devono trovare punti di frenata sulla MotoGP a oltre 300 km / h dopo una pausa di mesi”.

Una fase di gara del Gran Premio di Germania 2019 di MotoGP al Sachsenring (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Una fase di gara del Gran Premio di Germania 2019 di MotoGP al Sachsenring (Foto Gold & Goose/Red Bull)