Un ex F1 avvisa la Ferrari: “Prendete Sainz, è quello giusto”

L’ex F1 Karun Chandhok ha detto la sua su ciò che la Ferrari dovrebbe fare per sostituire Sebastian Vettel accanto a Leclerc.

Carlos Sainz Jr. e Sebastian Vettel (Getty Images)
Carlos Sainz Jr. e Sebastian Vettel (Getty Images)

La Ferrari, dopo aver firmato il prolungamento di contratto con Charles Leclerc deve decidere chi affiancargli nelle prossime stagioni. Il nome più caldo naturalmente resta quello di Sebastian Vettel, il pilota tedesco ha il contratto in scadenza alla fine di questa stagione, ma è già in trattativa per poterlo prolungare.

Qualora però la cosa non dovesse concretizzarsi sono tanti i nomi che girano intorno alla Rossa. In particolare si parla di Carlo Sainz Jr. e di Daniel Ricciardo. I due, infatti, sembrano avere il giusto mix tra esperienza e talento per poter guidare una Ferrari.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Sainz per il 2022

Come riportato da “Sky Sport”, a dire la sua sull’argomento ci ha pensato anche l’ex F1, Karun Chandhok che ha così affermato: “Ci sono piloti come Sainz e Ricciardo che bussano a una delle tre migliori auto presenti sulla griglia. Penso però che ci sia una differenza tra Daniel e Carlos. Daniel ha già avuto la sua occasione con una squadra di punta, mentre Carlos no. Vorrei vedere Sainz con un’opportunità così. Penso che sia stato molto bravo alla McLaren e ha avuto una svolta”.

Il pilota indiano ha poi proseguito: “Se mi chiedessero di scommettere probabilmente direi che Seb resterà in Ferrari anche nel 2021 visto tutto quello che sta accadendo, quindi magari sceglieranno Carlos nel 2022. Non sarei sorpreso se Vettel accettasse una riduzione dello stipendio. La Ferrari ha Leclerc ora, che è una stella del futuro e non ha bisogno di pagare Sebastian tanto quanto prima”.

Antonio Russo

McLaren e Ferrari (Getty Images)
McLaren e Ferrari (Getty Images)