RC Auto in calo per effetto lockdown: ma presto nuovi rialzi

I prezzi delle RC auto sono in calo del 15% ma presto le tariffe torneranno a salire. Intanto sono previsti sconti di una mensilità presso molte compagnie.

RC auto
RC auto

Dopo due mesi di lockdown le tariffe Rc auto subiscono un calo che farà sicuramente felici gli automobilisti. Secondo Facile.it ad aprile la situazione vede un calo medio del -15.04% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In termini economici significa che, lo scorso mese, per assicurare un’auto servivano in media 463,74 euro, che equivalgono a ben 82 euro in meno rispetto al mese di aprile 2019.

Diego Palano, Managing Director assicurazioni di Facile.it, ha spiegato: “Come avevamo previsto, il calo di marzo era solo l’inizio di un trend al ribasso confermato dai dati di aprile. Tuttavia, con buona probabilità, la curva si invertirà presto soprattutto perché, con l’interruzione graduale della quarantena, il numero di veicoli in circolazione, e quindi dei sinistri, tornerà ad aumentare”. Infatti tornando alla normalità, e con le auto che verranno impiegate più di prima per gli spostamenti, a causa dei trasporti pubblici in affanno, torneranno a crescere anche i prezzi.

Leggi anche -> Coronavirus, nuova autocertificazione valida dal 4 maggio

Il consiglio degli esperti per chi ha una polizza in scadenza è di rinnovare l’assicurazione in questo momento, anche se il veicolo non viene utilizzato. Secondo le stime di Facile.it, dal dal 1° marzo al 30 aprile risultavano in scadenza le coperture Rc di circa 5,3 milioni di veicoli a quattro ruote per assicurare le quali, quindi, si è aperta una concreta possibilità di risparmio. Intanto per molti automobilisti sono previsti degli sconti al momento del rinnovo. I clienti di Unipolsai, ad esempio, possono collegarsi al sito della compagnia e scaricare un apposito coupon che consentirà di ricevere oltre una mensilità di sconto al prossimo rinnovo.

RC auto
RC auto