Marc Marquez: “Vi dico che problema avevamo con la moto”

Marc Marquez ha spiegato cosa è accaduto durante i test in Qatar e cosa hanno fatto per ritrovare la giusta via con la moto 2020.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez durante i test non ha vissuto di certo un bel momento. Il dolore alla spalla unito ad alcuni problemi patiti con la moto non gli hanno fatto vivere di certo belle giornate in Qatar. Per sua fortuna però, insieme ai tecnici della Honda, mixando pezzi della vecchia moto con quella nuova durante l’ultima giornata di prove la squadra giapponese ha imboccato la giusta via.

Durante un’intervista a #CasaSkySport, lo spagnolo ha parlato di questi giorni di quarantena vissuti con il fratello: “La convivenza è la stessa dell’anno scorso. Logicamente quando facevamo palestra in casa prima era diverso perché ci stava che facevo un po’ di più di lui perché ero in MotoGP. Ora invece non finiamo mai perché è normale che vuoi fare sempre meglio del tuo compagno di team”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Marquez: “Io devo stare davanti ad Alex”

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Il compagno di team è il tuo primo avversario perché ha la tua stessa moto. Al momento è difficile capire quale è il suo livello. Lui è un rookie, quindi io devo stare davanti, almeno quello dice la statistica. È un rookie che arriva con molta grinta e alla fine dovremo essere professionali. A casa cerchiamo di lavorare insieme per migliorare il nostro livello”.

Infine Marquez ha raccontato come sono andati i test durante l’inverno: “Il problema principale durante i test era la spalla. Abbiamo poi scelto un po’ la strada sbagliata, ma non solo io, un po’ tutti i piloti Honda, anche Crutchlow, ma in Qatar ad un certo punto il secondo giorno abbiamo fatto un reset di tutto e siamo andati molto meglio”.

Antonio Russo

MotoGP - Marc Marquez (Getty Images)
MotoGP – Marc Marquez (Getty Images)