Marc Marquez ha ammesso che se proprio un giorno dovesse lasciare la corona della MotoGP sarebbe ben felice di cederla al fratello.

Alex Marquez e Marc Marquez festeggiano i titoli vinti (Getty Images)
Alex Marquez e Marc Marquez festeggiano i titoli vinti (Getty Images)

Marc Marquez durante la prossima stagione dovrà condividere per la prima volta il proprio box con il fratello Alex. Un’esperienza nuova che potrebbe metterlo a dura prova. Non sarà semplice, infatti, gestire per loro un’eventuale rivalità in pista.

Sinora, infatti, i due Marquez sono sempre stati divisi almeno da una categoria e non si sono mai scontrati. Marc è un cavallo di razza che ha già vinto 8 titoli, mentre Alex è un giovane rampante che ha, grazie ai 2 Mondiali vinti, uno dei migliori curriculum della MotoGP.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Marquez: “Mi sono emozionato di più quando ha vinto mio fratello”

Durante #CasaSkySport, lo spagnolo interrogato sulla possibilità di perdere il titolo in favore del fratello ha così risposto: “La mia prima reazione sarebbe che non ho centrato il mio obiettivo: provare a vincere il Mondiale. Se lo devo perdere però meglio che lo vinca mio fratello. Sarei comunque contento per lui e la festa sarebbe la stessa. Se si può vincere in casa Marquez, comunque meglio che lo vinco io”.

Marquez ha poi proseguito: “Io mi sono emozionato di più quando ha vinto mio fratello, che quando ho vinto io il titolo. Quando siamo a casa si parla di moto, ma non siamo piloti, siamo solo Alex e Marc. Secondo me da rookie la moto perfetta da guidare è la Yamaha. Se devi guidare una Honda però credo che sia meglio non provare prima una Yamaha o una Suzuki perché sono molto distanti come approccio di guida”.

Antonio Russo

I fratelli Marquez (Getty Images)
I fratelli Marquez (Getty Images)