Jorge Lorenzo si scaglia contro Agostini: “Non guidi da 50 anni”

Jorge Lorenzo ha risposto duramente alle parole di Giacomo Agostini che lo aveva ritenuto un azzardo per la Yamaha a causa delle sue recenti prestazioni.

Giacomo Agostini e Jorge Lorenzo (Getty Images)
Giacomo Agostini e Jorge Lorenzo (Getty Images)

Jorge Lorenzo ha vissuto il momento più bello della sua carriera in Yamaha portando a casa ben 3 titoli iridati. La M1 è sempre apparsa come una moto perfetta per lo spagnolo, proprio per questo un po’ tutti hanno storto il naso quando ha deciso di lasciarla per andare in Ducati.

La Desmosedici, infatti, è sempre stata una moto scorbutica tutta motore e poca percorrenza. Effettivamente, come molti temevano, il primo anno dello spagnolo a Borgo Panigale fu un mezzo flop, con soli tre podi raccolti. Meglio andò invece l’anno successivo dove grazie ad alcune modifiche apportate alla sua moto riuscì finalmente a vincere ben 3 Gran Premi. Nella seconda parte di quel 2018 però alcune cadute e i tanti infortuni non gli permisero di concludere al meglio una stagione che all’inizio sembrava poter regalare addirittura velleità di titolo.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Lorenzo risponde ad Agostini

Come tutti sanno alla fine di quel 2018 Jorge Lorenzo decise di lasciare la Ducati non senza qualche rimpianto vista la competitività mostrata con la Desmosedici. Recentemente però Giacomo Agostini, parlando di lui ha affermato che lo spagnolo è un rischio per la Yamaha qualora decidesse di offrirgli una moto per il prossimo anno visto che a suo dire ha fallito sia con Honda che con Ducati.

Subito però è arrivata la risposta, piuttosto piccata di Jorge, che ha replicato: “A questa persona devo per caso dei soldi? Dice che ho fallito in Ducati, ma andiamo amico è facile parlare quando non guidi una moto da ormai 50 anni”. Insomma parole non certo dolci.

Antonio Russo

Jorge Lorenzo e Giacomo Agostini (Getty Images)
Jorge Lorenzo e Giacomo Agostini (Getty Images)