Alex Marquez ha raccontato un clamoroso retroscena riguardante il 2018, quando a quanto pare il team Petronas si era fatto avanti con lui.

Alex Marquez (Getty Images)
Alex Marquez (Getty Images)

Alex Marquez durante questa stagione dovrebbe fare il suo esordio in MotoGP. Nonostante qualche malalingua lo spagnolo si è meritato ampiamente la promozione nella classe regina del Motomondiale. L’iberico, infatti, ha sin qui ottenuto 12 vittorie, 38 podi e soprattutto 2 titoli iridati.

Il #73 durante la sua carriera ha avuto diverse volte la possibilità di passare in MotoGP, ma ha sempre rifiutato perché sperava di arrivarci, come poi ha effettivamente fatto, come campione del mondo della Moto2.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Alex Marquez: “Potevo andare in Pramac nel 2018”

Durante una lunga intervista rilasciata a DAZN Spagna Alex Marquez ha così raccontato: “Durante il 2018 abbiamo avuto degli incontri con il Team Petronas SRT, però poi loro hanno deciso di prendere Quartararo. Non mi è mai stata fatta un’offerta concreta, c’è stato solo un interessamento e alcune riunioni. Dopo la vittoria di Fabio a Barcellona scelsero lui”.

Il pilota spagnolo ha poi proseguito: “Ho avuto poi un’altra opportunità anche con il team Marc VDS per arrivare in MotoGP nel 2017, ma in quel frangente presi la decisione che sarebbe stato meglio aspettare. Stessa cosa anche nel 2018 con Pramac. Il mio manager, Emilio Alzamora si muove. Io personalmente ritenevo che il titolo fosse fondamentale. I piloti vanno in MotoGP, ma arrivarci vincendo il Mondiale è la cosa più bella. La gente non si ricorda delle singole vittorie o dei secondi posti, ma dei Mondiali. Per fortuna io ne ho vinti due”. Insomma a quanto pare Alex ha avuto diverse volte la possibilità di passare nella classe regina, ma ha deciso di attendere il momento giusto.

Antonio Russo

MotoGP - Alex Marquez (Getty Images)
MotoGP – Alex Marquez (Getty Images)