Qualora Valentino Rossi dovesse decidere di non firmare il rinnovo con la Yamaha e ritirarsi il Team Petronas ha già pronto un piano B.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi durante questa annata dovrà prendere una decisione molto difficile: dovrà infatti scegliere se proseguire o meno con la propria carriera. Il Dottore aveva piani ben diversi per questo 2020, un po’ come tutti, ma purtroppo il coronavirus ha modificato tutto.

Il #46, infatti, aveva deciso di testarsi in pista nelle prime gare della stagione prima di firmare il rinnovo del contratto con la Yamaha, che dall’anno prossimo gli metterà a disposizione una moto ufficiale nel team Petronas.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Sulla lista anche Vierge

Il congelamento momentaneo del campionato 2020 però ha modificato tutti i piani. Con molta probabilità, infatti, Valentino sarà costretto a firmare o rifiutare il rinnovo di contratto prima di scendere in pista. L’avvio ritardato di questa stagione non permette al Dottore di poter temporeggiare per troppo tempo ed è proprio per questo che l’annuncio potrebbe già arrivare nei prossimi mesi.

Durante una diretta su Facebook con i propri fan anche Razali è stato interpellato sull’argomento e lui ha così commentato: “Si stanno domandando tutti chi arriverà da noi in sostituzione di Quartararo. Ci sono alcuni piloti nella nostra lista, piloti della Moto2 e naturalmente c’è anche Vierge che corre già nella nostra squadra”.

Il team principal della squadra Petronas ha poi continuato: “Senza correre e con un campionato monco non sappiamo cosa faremo. Naturalmente anche Valentino è un’opzione, ma al momento non ne posso parlare. Entro luglio o agosto comunque dovremo prendere una decisione al riguardo”. Insomma, a quanto pare in Petronas hanno già pronto un piano B nel caso in cui Valentino non dovesse firmare.

Antonio Russo

MotoGP - Valentino Rossi (Getty Images)
MotoGP – Valentino Rossi (Getty Images)