MotoGP Virtual: Bagnaia cestina nel finale e vince Vinales

Maverick Vinales ha vinto il terzo Gran Premio della stagione virtuale di MotoGP dopo le cadute in successione di Alex Marquez e Bagnaia.

Maverick Vinales (Getty Images)
Maverick Vinales (Getty Images)

Terzo appuntamento per la MotoGP Virtual che, in assenza di gare vere, sta diventando una vera e propria costante dei nostri weekend motoristici. Il Gran Premio si è disputato sul circuito di Jerez, dove si sarebbe dovuto correre nella realtà.

Dopo una caduta all’inizio innescata da Rabat, che ha visto protagonisti diversi piloti, Pecco Bagnaia ha subito preso il largo come al Mugello, dimostrandosi molto competitivo. Nelle retrovie invece Fabio Quartararo è stato protagonista di diversi scivoloni.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Scontro tra Marc Marquez e Petrucci

Davanti, dopo un inizio incoraggiante di Lecuona, che si è ritrovato secondo alle spalle di Bagnaia, lo spagnolo è scivolato nei primi giri ed è finito nelle retrovie non riuscendo più a risalire. A pochi giri dal termine Alex Marquez, che stava pressando Pecco è caduto scivolando alle spalle di Vinales.

Poco dopo però anche Bagnaia, che viaggiava ormai verso una tranquilla vittoria, è caduto venendo superato sia da Vinales che da Alex Marquez. Alle spalle di questi tre invece scontro negli ultimi giri tra Marc Marquez e Petrucci.

Alla fine quindi successo per Maverick Vinales, il terzo vincitore diverso in queste prime 3 gare virtuali di MotoGP. Lo spagnolo ha tagliato il traguardo davanti ad Alex Marquez e Pecco Bagnaia che sembrano poter dare vita ad una bella sfida per il campionato visto che sinora hanno dimostrato di essere sicuramente i più costanti con il joystick.

Antonio Russo

MotoGP - Maverick Vinales (Getty Images)
MotoGP – Maverick Vinales (Getty Images)