Jos Verstappen, papà di Max, ha analizzato la difficile stagione che attende il figlio in questo 2020 che potrebbe avere un campionato monco.

Sebastian Vettel, Max Verstappen e Lewis Hamilton (Getty Images)
Sebastian Vettel, Max Verstappen e Lewis Hamilton (Getty Images)

Max Verstappen durante questa stagione vuole provare a sferrare l’attacco decisivo al titolo iridato. Dopo un 2019 da incorniciare in cui l’olandese ha disputato la migliore stagione della sua carriera chiudendo al 3° posto nella classifica iridata, ora il driver della Red Bull vuole provare a fare il colpo grosso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Still gutted that there is no #DutchGP today. I would have loved to race in front of the #OrangeArmy in my own country Earlier this year we made a fantastic road trip through the Netherlands, Aston Martin Red Bull Racing style Although it is not the same as racing in front of a home crowd, I hope you will enjoy this Full movie 👉 link in bio 🇳🇱

Un post condiviso da Max Verstappen (@maxverstappen1) in data:

Purtroppo per lui però la stagione 2020 non ha ancora un inizio ben preciso visti i problemi legati al coronavirus. La speranza di tutti è quella di cominciare la stagione per fine luglio o inizio agosto. In compenso Verstappen da parte sua si è già assicurato il rinnovo di contratto con la Red Bull.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Jos Verstappen: “Nel 2020 si corre”

Durante un’intervista al “De Telegraaf”, Jos Verstappen, parlando del figlio e della stagione che lo attende ha così affermato: “Sicuramente la stagione 2020 partirà ne sono convinto. È impossibile un anno senza correre. Siamo molto contenti della Red Bull e credo davvero che quest’anno saremo più vicini rispetto alla scorsa stagione. Max guida sempre al limite e questo è quello che la gente vuole vedere”.

Il padre del pilota olandese ha poi continuato: “Vettel e Hamilton sono nervosi quando Max è dietro di loro. Non è carino?”. Infine Jos si è detto soddisfatto che il figlio abbia già firmato il proprio rinnovo di contratto con la Red Bull, così da non avere distrazioni nell’arco della stagione.

Antonio Russo

Vettel, Hamilton e Verstappen (Getty Images)
Vettel, Hamilton e Verstappen (Getty Images)