Davide Brivio sottolinea l’importanza dei rinnovi di Joan Mir e Alex Rins in questo difficile momento di emergenza Covid-19.

Davide Brivio MotoGP
Davide Brivio (Getty Images)

Suzuki ha messo le carte sul tavolo in sole due settimane: Joan Mir e Alex Rins vengono confermati per il prossimo biennio. “Siamo fiduciosi per il futuro”, sottolinea il team manager Davide Brivio. In questo modo la casa di Hamamatsu si assicura due piloti giovani e promettenti che avrebbero fatto gola a molti.

In piena emergenza Covid l’annuncio è stato fatto sui social, senza una conferenza stampa nel paddock come meriterebbero certe situazioni. “Vorrei ringraziare Joan per la sua fiducia e anche l’intera Suzuki Motor Corporation che ci supporta”, ha dichiarato il team manager Davide Brivio. “Il fatto che siamo stati in grado di estendere i contratti con Alex Rins e Joan Mir in un momento così straordinario e strano nella storia è un segno che ci dà una grande speranza per il futuro e incoraggia i fan a guardare avanti in modo positivo e ottimista”.

Leggi anche -> MotoGP, ufficiale: Joan Mir ha rinnovato con Suzuki

Suzuki punta sulla continuità

A 22 anni, Joan Mir ha disputato una stagione in MotoGP. Il pilota ufficiale Suzuki ha concluso al 12° posto nella scorsa stagione, anche se ha perso due Gran Premi dopo il suo incidente durante il test di Brno. Tra i rookie solo Fabio Quartararo ha fatto meglio, salendo sul podio sette volte. “Siamo molto felici di essere riusciti a raggiungere un accordo con Joan Mir. Vediamo Joan come un pilota di grande talento ed è importante che continuiamo insieme a trarre il massimo vantaggio dall’esperienza acquisita finora per cercare di migliorare ulteriormente. Siamo anche felici di avere una squadra giovane con due piloti forti come Alex e Joan, che era il nostro obiettivo. Possiamo quindi guardare al futuro con fiducia”.

Il fatto che Suzuki si concentri sulla continuità non è stata una sorpresa. Già al lancio del team all’inizio di febbraio, Davide Brivio ha sottolineato la volontà di voler proseguire con gli attuali piloti anche in futuro. “Il nostro progetto, che abbiamo iniziato alcuni anni fa, prevede la riconferma dei nostri piloti in modo che possiamo sperare di avere i migliori piloti della MotoGP e celebrare le vittorie. Siamo molto contenti di Alex e Joan, entrambi hanno iniziato la loro carriera in MotoGP con Suzuki. Speriamo di continuare insieme il più a lungo possibile perché sono molto forti e hanno un grande potenziale. Penso che sia una grande squadra, dovremmo continuare così”.

Lin Jarvis e Brivio
Lin Jarvis e Davide Brivio (Getty Images)