Marquez, che rimonta: dalla caduta al podio nella gara di casa (virtuale)

Alex Marquez perde la possibilità di vincere il Gran Premio virtuale di Spagna per una caduta, ma rimonta fino al secondo posto finale. Marc è quarto

Alex Marquez al Gran Premio virtuale di Spagna di MotoGP (Foto Honda)
Alex Marquez al Gran Premio virtuale di Spagna di MotoGP (Foto Honda)

È stata un’altra gara che non ha risparmiato i colpi di scena, il Gran Premio simulato di Spagna di MotoGP disputatosi oggi. E tra i protagonisti, ancora una volta, c’è stato il padrone di casa (virtuale) Alex Marquez.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Scattato dalla piazzola centrale della prima fila, il fratello d’arte ha preso il comando alla curva inaugurale, ma mentre si trovava in lotta con Pecco Bagnaia ha commesso un errore alla curva 10 scivolando per terra. Tuttavia il campione del mondo di Moto2 non si è perso d’animo, ma ha rimontato fino a ritrovarsi al secondo posto.

Posizione poi mantenuta sino al traguardo, nonostante un’altra caduta che lo ha definitivamente tagliato fuori da qualunque chance di vittoria. La piazza d’onore è comunque un risultato di prestigio per Marquez Jr, che ora comanda il campionato virtuale con 61 punti, a pari merito con Maverick Vinales, vincitore oggi, e lo stesso Bagnaia.

Leggi anche —> MotoGP Virtual: Bagnaia cestina nel finale e vince Vinales

I commenti dei fratelli Marquez sul GP virtuale

“Un’altra gara difficile”, la definisce Alex. “La caduta non è stata l’ideale e sono sicuro che senza quella avrei vinto. Peccato, ma il secondo posto mi porta comunque in vetta alla classifica. Mi sono divertito molto, sono felice di aver realizzato questo spettacolo per i tifosi e di aver scherzato con gli altri piloti. La prossima volta, però, punto a vincere”.

Per il suo compagno di squadra Marc Marquez, scattato solo in terza fila, è arrivato subito l’inserimento nei primi cinque e poi la lotta con Vinales per il podio. Alla fine, superato da Petrucci, il campione del mondo in carica ha chiuso quarto. “Come già al Red Bull Ring, ho evitato le cadute e puntato al podio”, racconta il Cabroncito. “Complimenti ad Alex, che ha fatto molto bene in queste gare inaugurali. Mi sento molto migliorato ma ci sono ancora questi tre o quattro ragazzi che sono un passo avanti a me. Passando un po’ più di tempo alla PlayStation forse riuscirò a migliorare ancora. Spero che tutti coloro che ci hanno seguito si siano divertiti”.

Marc Marquez al Gran Premio virtuale di Spagna di MotoGP (Foto Honda)
Marc Marquez al Gran Premio virtuale di Spagna di MotoGP (Foto Honda)