Un ex F1 a piedi uniti su Vettel: “Non decide lui se restare, ma la Ferrari”

Sebastian Vettel continua a trattare il proprio futuro con la Ferrari, ma secondo Paul Di Resta la decisione finale è solo in mano al Cavallino Rampante.

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Sebastian Vettel viene da anni particolari. Nel 2018 dopo un inizio molto incoraggiante alcuni suoi errori e un calo di prestazioni della vettura lo hanno portato a doversi accontentare nuovamente del ruolo di vice-campione del mondo. Peggio è andata però nel 2019 dove è stato sopravanzato nelle gerarchie dal giovane Leclerc.

Questo 2020 doveva essere fondamentale per il tedesco che era chiamato a disputare una stagione importante per guadagnarsi il rinnovo con la Ferrari. Un rinnovo che al momento, complice anche lo stop del campionato, ancora non è arrivato.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Vettel tratta il rinnovo con la Ferrari

Dalle parti filtra cauto ottimismo e l’impressione è che tutto si possa chiudere con un prolungamento del contratto per il tedesco che dovrebbe restare almeno un altro anno a Maranello. Nonostante ciò sono insistenti anche le voci che lo vorrebbero vicino ad altre scuderie. In particolare si è parlato con insistenza di McLaren, Red Bull e Mercedes.

Tra queste ipotesi l’unica lontanamente credibile sembra essere quella Red Bull visto che hanno una macchina competitiva, tra le parti c’è ancora un bel rapporto e soprattutto la causa austriaca, tra le big, sembra essere l’unica a non avere tra le mani giovani interessanti oltre al solo Verstappen. In ogni caso però anche da parte delle Lattine è già arrivata una smentita ad un possibile interessamento per il pilota teutonico.

L’ex F1 Paul Di Resta però, durante un’intervista a Sky Sport ha così affermato sulla questione: “Penso che dipenda tutto dalla Ferrari, dal fatto se vogliono far restare o meno Vettel. Non penso che Seb abbia potere decisionale. Dovrà accettare ciò che gli offrono. Se lui è in forma penso che piacerebbe a tutti vederlo ancora in Ferrari, ma se non lo fosse allora credo che a Maranello hanno una lunga lista di driver che sono in scadenza a fine anno”.

Antonio Russo

Ferrari - Sebastian Vettel (Getty Images)
Ferrari – Sebastian Vettel (Getty Images)