Charles Leclerc si è salvato da una possibile frattura del polso solo grazie ai riflessi pronti. Il ferrarista era in gara con altri piloti di F1.

Charles Leclerc (Getty Images)
Charles Leclerc (Getty Images)

Brivido per il Principino monegasco. Impegnato in una corsa virtuale assieme agli ormai costanti compagni di merende quali Lando Norris e George Russell, il 22enne ha rischiato di farsi male. Al volante del suo taglia-erba e in bagarre con uno dei colleghi, il #16 ha perso il controllo dei mezzo finendo sull’erba. A quel punto lo sterzo ha cominciato a girare con velocità facendo urlare il povero Charles, pronto però a staccare subito le mani per evitare danni.

“Mi stavo per rompere una mano!”, ha esclamato nei momenti appena successivi ancora agitato. “Ve lo immaginate. Driver della Scuderia Ferrari perde il primo GP dopo essersi fratturato il braccio nel corso di una gara con tosa-erba virtuali. Sarei diventato una superstar!”, ha ironizzato.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

 

Non è la prima volta che Leclerc si mette in “pericolo”. Già qualche mese fa si era reso protagonista di un episodio che fece andare su tutte le furie il boss del Cavallino Mattia Binotto, gettandosi col paracadute.

Sempre a proposito di imprevisti, se l’è vista brutta pure il campioncino della McLaren.

Nel bel mezzo del gioco Call of Duty: War Zone Lando si è reso conto di aver dimenticato il pranzo in forno. Con il timore di aver bruciato tutto ha dovuto abbandonare il gioco per andare a controllare.

Forse non potranno godere dell’adrenalina da circuito, ma almeno le nuove generazioni si stanno divertendo in quarantena.

I due piloti della McLaren, Carlos Sainz e Lando Norris (Foto Mark Thompson/Getty Images)
I due piloti della McLaren, Carlos Sainz e Lando Norris (Foto Mark Thompson/Getty Images)

Chiara Rainis