Proseguirà anche nei campionati MotoGP 2021 e 2022 il rapporto tra Joan Mir e la Suzuki. Il team di Hamamatsu ha deciso di confermare anche lui dopo Alex Rins.

Joan Mir rinnovo contratto Suzuki MotoGP
Joan Mir (foto Team Suzuki Ecstar)

Oggi è arrivata l’ufficialità del rinnovo di contratto di Joan Mir con la Suzuki. Il pilota spagnolo ha firmato un prolungamento valido per le stagioni MotoGP 2021 e 2022.

Questo annuncio arriva a distanza di poco tempo da quello riguardante Alex Rins, che a sua volta ha rinnovato per due anni. La casa di Hamamatsu ha deciso di confermare la propria line-up per il prossimo biennio. Il team manager Davide Brivio lo aveva già anticipato nei mesi scorsi che la scelta sarebbe stata questa.

MotoGP, Mir felice di rimanere in Suzuki

Queste le parole di Mir dopo la firma del nuovo contratto: “Sono davvero contento e ringrazio Suzuki per la fiducia. È la scelta giusta. Questa squadra mi ha dato l’opportunità di approdare in MotoGP dopo appena un anno in Moto2. Stiamo crescendo costantemente insieme, abbiamo un ottimo potenziale ed il clima con tutti i ragazzi è ottimo.”

Il campione Moto3 del 2017 ha avuto un primo anno di apprendimento nella classe regina e per il futuro si immagina più competitivo: “Nelle prossime due stagioni vogliamo mostrare molto di più. Le aspettative sono molto alte: voglio diventare uno dei top rider e posso diventarlo assieme a Suzuki. Non vediamo l’ora di ricominciare!”-