Il Ministero dei Trasporti ha prorogato fino al 15 giugno il cambio gomme invernali con quelle estive. Si consiglia di prenotare telefonicamente un appuntamento con l’officina di fiducia.

Gomme auto (foto Pixabay)

Dal 15 maggio scatta l’obbligo delle gomme estive, ma a causa dell’emergenza Coronavirus il Ministero dei Trasporti ha concesso una proroga di un mese fino al 15 giugno. Ma ricordiamo che se gli pneumatici invernali hanno l’indice di velocità uguale o superiore a quello prescritto sulla carta di circolazione, possono rimanere montati anche in estate.

Nel corso della Fase 2 dell’emergenza Coronavirus gommisti e meccanici possono ritirare l’autovettura presso il cliente, nonché curarne successivamente la riconsegna sempre presso il cliente. Viceversa, è consigliabile prenotare un appuntamento telefonicamente, dal momento che in officina si dovrà seguire un rigido protocollo che prevede distanziamento, sanificazione dell’ambiente di lavoro, uso delle protezioni delle vie aeree, ecc.

Leggi anche -> Spostamenti e autocertificazione: cosa cambia dal 4 maggio

Il consiglio è quello di chiamare il proprio gommista di fiducia per fissare l’appuntamento, e magari farsi spedire via mail i dettagli del giorno concordato per il cambio pneumatici . In questo modo, oltre all’autocertificazione, potrete mostrarla alle autorità in caso di fermo nel corso dei controlli alla circolazione. D’altronde come riporta l’allegato 3 del nuovo decreto legge “dal 4 maggio potrà riprendere l’attività del codice ateco 45 e delle relative sottocategorie, tra cui rientra il codice 45.1 relativo al “Commercio di autoveicoli”.

Gomme auto (foto Pixabay)