L’ennesima uscita di Alberto Puig contro Ducati. Stavolta nel mirino del team manager c’è Andrea Dovizioso. Arriverà la risposta?

Il team principal della Honda, Alberto Puig (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Il team principal della Honda, Alberto Puig (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Alberto Puig contro Ducati, la storia continua. Le bordate da ambo i fronti non sono mai mancate da quando il manager catalano riveste i panni del team manager HRC. Stavolta l’ex pilota prende di mira Andrea Dovizioso in un’intervista a Speedweek.com. “Qualche tempo fa, non molto tempo fa, Andrea è venuto a parlarci e ci ha chiesto se poteva guidare di nuovo per la Honda, e ora si chiede perché Marc abbia rinnovato”.

Un modo sinistro per mettere malumore in casa Ducati, alla vigilia di una decisione importante per il pilota di Forlì e il team emiliano. Nei giorni scorsi Simone Battistella, manager personale di Andrea Dovizioso, aveva lanciato un monito alla scuderia di Borgo Panigale: “Ducati ha più bisogno di Dovizioso e non viceversa”. Ma da cosa scaturisce l’affermazione di Alberto Puig?

Dovizioso sul contratto di Marquez

Qualche tempo fa, nel commentare il rinnovo quadriennale di Marc Marquez, il vicecampione del mondo ha detto: “Sono rimasto molto sorpreso, non me lo aspettavo. In realtà avevo un’idea molto diversa di ciò che Márquez avrebbe fatto, ma con decisioni così importanti ci sono sempre cose che accadono dietro le quinte e che non sappiamo. Per me è una decisione strana, perché mi aspettavo che accettasse la sfida su un’altra moto. Non me l’aspettavo”.

Leggi anche -> Alex Marquez: “Fortuna che Marc ha trovato la soluzione alla fine”

Nulla di cattivo, ma tanto basta per scatenare il toro scatenato di Alberto Puig. Nei prossimi giorni è attesa la risposta dei vertici della Ducati o dello stesso pilota, solitamente molto pacato, ma pungente quando è il momento di esserlo…

Puig (Getty Images)
Alberto Puig (Getty Images)