Tutti contro Charles Leclerc (compreso il capitano del Milan, Romagnoli)

Domenica torna in pista la F1 virtuale: contro il vincitore degli ultimi due GP simulati, Charles Leclerc, anche il capitano del Milan, Alessio Romagnoli

Il capitano del Milan, Alessio Romagnoli, e Charles Leclerc, pilota della Ferrari (Foto Marco Luzzani-Mark Thompson/Getty Images)
Il capitano del Milan, Alessio Romagnoli, e Charles Leclerc, pilota della Ferrari (Foto Marco Luzzani-Mark Thompson/Getty Images)

Questo weekend tornano i Gran Premi virtuali di Formula 1, con la quarta tappa in programma sulla versione digitale dell’autodromo di Interlagos, a San Paolo. Sono stati gli stessi tifosi, tramite un sondaggio online, a scegliere quale tracciato avrebbe sostituito quello di Zandvoort, che nel calendario originale avrebbe dovuto ospitare domenica il GP d’Olanda, ma non è compreso nel videogioco F1 2019 utilizzato per il campionato simulato.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

L’uomo da battere sarà una volta di più Charles Leclerc, vincitore degli ultimi due Gran Premi virtuali consecutivi. Contro di lui si schiereranno altri quattro piloti della vera Formula 1: Alex Albon per la Red Bull, Antonio Giovinazzi per la Alfa Romeo e il duo della Williams formato da George Russell e Nicholas Latifi. Ha gettato invece la spugna Lando Norris, bloccato in tutte e tre le prime gare da ripetuti problemi tecnici al server.

Al Gran Premio virtuale partecipa anche la bandiera del Milan

Sulla griglia di partenza si schiereranno però anche campioni di altri sport, come i due giocatori inglesi di cricket Stuart Broad e Ben Stokes, e soprattutto il capitano del Milan, Alessio Romagnoli. Nello scorso appuntamento era stato invece l’attaccante della Lazio, Ciro Immobile, a cimentarsi con le corse alla PlayStation da casa sua.

La gara si disputerà sulla metà della distanza reale, pari a 28 giri, e scatterà alle ore 18 italiane. Sarà trasmessa in diretta su Sky Sport in Italia e in streaming sui canali ufficiali della Formula 1 sui principali social network: YouTube, Twitch, Weibo e Facebook.

Charles Leclerc partecipa a un Gran Premio virtuale di Formula 1 (Foto Franck Fife/Afp/Getty Images)
Charles Leclerc partecipa a un Gran Premio virtuale di Formula 1 (Foto Franck Fife/Afp/Getty Images)