Valentino Rossi rivela: “Sono nascosto in una canzone di Cremonini”

0
4768

Valentino Rossi scherzando con Cesare Cremonini ha rivelato di essere presente in un verso di una sua canzone in maniera nascosta.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi e Cesare Cremonini sono amici da anni. Il Dottore è spesso ospite ai concerti dell’artista bolognese così come il cantante di frequente lo si vede nel box del #46. Questo permette a entrambi di sapere cose dell’altro che ben pochi conoscono.

Durante un’intervista a Sky Sport di Cremonini è intervenuto anche Valentino Rossi che ha raccontato: “Cesare ha fatto la canzone 46 che è dedicata a me e per il team Sky. Poi sono nascosto anche in un verso di un’altra canzone che mi ha dedicato quindi per me è un grande onore. Io dico che le due canzoni che mi piacciono di più di Cesare sono: “Nessuno vuole essere Robin” e “Marmellata56”. Mi ricordo ancora quando ci ha fatto sentire per la prima volta “Nessuno vuole essere Robin”, è stato un bellissimo momento”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La canzone è: “Le sei e ventisei”

Il rider di Tavullia ha poi proseguito: “Lui quando mi fa sentire le canzoni capisce subito se mi piacciono molto o normale”. Per quanto concerne la famosa canzone nella quale a quanto pare si nasconderebbe il Dottore, per stessa ammissione di Cremonini su Instagram il pezzo in questione sembra essere “Le sei e ventisei”.

L’impressione, leggendo il testo della canzone è che il verso dedicato al dottore sia il seguente: “L’asfalto mentre corri sembra un fiume verso il mare il panorama se ti volti è spazio e tu sei l’astronave”.

Antonio Russo

Valentino Rossi in pista (Getty Images)
Valentino Rossi in pista (Getty Images)