Valentino Rossi è ottimista: “La MotoGP correrà, vi dico quando partiremo”

0
972

Valentino Rossi è convinto che il Motomondiale 2020 non sarà annullato, e che la MotoGP tornerà in pista già dal prossimo agosto

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi è ottimista, è il primo a confidare in una pronta ripresa del Motomondiale. Di giorno in giorno, infatti, le prospettive sembrano sempre più a favore di una riaccensione dei motori già nel corso del 2020: scongiurata, dunque, l’ipotesi di un annullamento totale del campionato del mondo delle due ruote.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“Penso che riusciremo a correre nel 2020. Da agosto o settembre, i programmi sono quelli. Speriamo”, ha commentato il fenomeno di Tavullia nel corso del suo intervento telefonico a Casa Sky Sport, mentre era collegato in videoconferenza il suo amico cantante Cesare Cremonini. Per il Dottore, questa è una notizia particolarmente buona: significherà la possibilità di disputare ancora qualche Gran Premio con i colori del team ufficiale Yamaha, prima di dover cedere il suo posto nella prossima stagione al giovane talentino Fabio Quartararo.

Valentino Rossi, resta da decidere il rinnovo

Quanto al prosieguo della sua carriera, invece, quello Valentino Rossi dovrà deciderlo entro giugno, dunque prima di poter tornare in pista. Ma anche in questo senso si fanno strada ipotesi sempre più positive: sembra infatti che il numero 46 si stia convincendo a restare in MotoGP almeno per un altro anno, con il team satellite Petronas.

Leggi anche —> Valentino Rossi all’azzardo sul futuro: tanti dubbi e una scelta alla cieca

Meno luminoso sembra invece lo scenario per i concerti e il mondo della musica dal vivo in generale: “Forse per Cesare dovremo aspettare il 2021”, ha previsto Rossi, sempre a Sky Sport. “Ma un anno o l’altro cambia poco, bisogna solo avere pazienza”.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)