Dopo Leclerc, anche Vettel pronto a scendere nella mischia online

0
188

Anche Sebastian Vettel sarebbe pronto a partecipare ai Gran Premi virtuali di Formula 1, ricomponendo la coppia di piloti titolari della Ferrari con Leclerc

Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Foto Ferrari)

Sulla carta, sembrava il pilota meno adatto di tutti a farsi affascinare dalla nouvelle vague delle corse online. Allergico alla tecnologia e al mondo del web per dna (è uno dei pochissimi protagonisti dei motori a non avere neanche un profilo ufficiale su nessun social network), solo qualche giorno fa, collegato in videoconferenza con i giornalisti dalla sua residenza svizzera, Sebastian Vettel proclamava tutto il suo scetticismo: “Nella lista delle cose che devo fare, le gare virtuali non sono tra le prime…”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ma ora, il pilota della Ferrari sembra aver cambiato idea. Stando alle indiscrezioni trapelate e pubblicate oggi sul giornale sportivo Tuttosport, infatti, il quattro volte iridato si sarebbe lasciato convincere a provare il simulatore e l’idea gli sarebbe cominciata a piacere. Tanto da aver preso la decisione di buttarsi nella mischia dei Gran Premi digitali ufficiali organizzati dalla stessa Formula 1.

Vettel e Leclerc sulle Ferrari virtuali di F1

Probabilmente non lo vedremo collegato da casa, sulla sua PlayStation, già nel prossimo fine settimana, quando è in programma una nuova tappa del campionato sul web, ma è molto più probabile che sarà della partita nell’appuntamento successivo. In questo modo potrà tornare a ricomporre la coppia di portacolori titolari della Ferrari insieme al suo compagno di squadra Charles Leclerc, che da quando ha deciso a sua volta di darsi al mondo del virtuale sta inanellando una vittoria dietro l’altra (ha trionfato in entrambi i GP ufficiali di F1 a cui ha preso parte).

Insomma, non potranno garantire la stessa adrenalina e lo stesso interesse delle corse in pista vere e proprie, ma anche le gare digitali, settimana dopo settimana, stanno gradualmente convincendo gli appassionati, che si collegano sempre più numerosi in streaming per assistervi, tanto quanto gli addetti ai lavori. Del resto, in periodi di quarantena, non esiste altro modo per poter ascoltare il rombo di un motore. Anche se solo riprodotto al computer.

Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, con i suoi due piloti Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Foto Miguel Medina/Afp/Getty Images)
Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, con i suoi due piloti Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Foto Miguel Medina/Afp/Getty Images)