Dani Pedrosa: “Marquez è un mix tra Rossi e Stoner”

0
235

Dani Pedrosa ripercorre la sua carriera e descrive tre dei suoi storici avversari: Valentino Rossi, Casey Stoner e Marc Marquez.

Dani Pedrosa MotoGP KTM
Dani Pedrosa (getty images)

Dani Pedrosa è uno dei pochi piloti della classe regina ad aver trascorso l’intera carriera con la stessa squadra. Ha debuttato nel Motomondiale nel 2001, aggiudicandosi tre titoli mondiali dal 2003 al 2005, uno in 125 e due in 250. Ha fatto il suo debutto in MotoGP nel 2006 sul team ufficiale Repsol Honda e 13 stagioni dopo ha deciso di rassegnare le dimissioni con i colori del team giapponese, cambiando rotta per contribuire al progetto KTM MotoGP solo in veste di collaudatore.

Durante questi 13 anni, Pedrosa ha avuto l’opportunità di condividere il box con diversi piloti, alcuni dei quali considerati i più grandi campioni di tutti i tempi, come Casey Stoner o Marc Marquez, che hanno messo inevitabilmente una certa pressione in più al pilota di Sabadell. Pedrosa ha parlato di alcuni di questi grandi piloti che ha dovuto affrontare in MotoGP nel corso del programma ‘Paddock TV’ di Franco Bobbiese.

Leggi anche -> Vinales: “Valentino mi ha insegnato l’allegria, spero resti nel 2021”

I tre grandi rivali di Daniel

A cominciare da Valentino Rossi: “Ha attratto molti fan e ha vinto molto, è un grande fan delle corse, ha fatto bene in MotoGP. Anche oggi, da un punto di vista mentale, per lui è ancora come il primo giorno. Non solo corre perché gli piace, lo fa anche perché vuole vincere a tutti i costi”.

Parlando di Casey Stoner, un pilota che ha corso insieme a Dani nel 2011 e nel 2012 rivendicando un titolo in classe regina, Pedrosa ammette che l’australiano “era un talento naturale, non gli importava del circuito in cui si trovava o delle condizioni della pista, se c’era il sole, pioveva, era giorno o notte: saliva in moto e dava gas”. Per Dani, Stoner era una vera bestia sulla moto, un pilota che dava sempre gas a prescindere dalle circostanze: “Non è un pilota che pensa troppo alle cose. È un animale nel senso buono della parola”.

Infine, Pedrosa analizza un altro pilota che conosce molto bene e con il quale ha condiviso il box per sei stagioni: Marc Marquez. “E’ un pilota speciale, un mix tra Valentino e Stoner. A volte diventa molto forte come Casey e altre volte è carismatico come Rossi , questo è quello che ho potuto vedere. Inoltre, guadagna molto!”.

Dani Pedrosa
Dani Pedrosa (getty images)