La tesi di Grosjean: “Raikkonen e Alonso sono gemelli”

Chiamato ad esprimersi su Fernando Alonso e Kimi Raikkonen, Romain Grosjean ha stupito tutti con un’affermazione a sorpresa.

Romain Grosjean (©Getty Images)

Entrambi sono lo specchio esatto del loro luogo di provenienza, ovvero la Spagna e la Finlandia. Uno mediterraneo e sanguigno, l’altro nordico e diplomatico. Due caratteri in apparenza distanti o incompatibili, ma che invece, secondo quanto affermato dal pilota della Haas, che ben li conosce, sarebbero piuttosto simili.

Ma perché il ginevrino si è trovato a fare questa riflessione? Sostanzialmente per rispondere alla domanda del reporter ufficiale della F1 Will Buxton che, nel corso di una diretta Instagram gli ha chiesto chi fosse il compagno di squadra da lui più ammirato.

“E’ difficile da dire”, ha cominciato. “Ho iniziato il mo percorso in F1 alla Renault con Fernando (ndr. era il 2009), poi quando sono rientrato alla Lotus c’era Kimi (ndr. tra il 2012 e il 2013). Devo ammettere che ho imparato molto da tutti e due e sorprendentemente anche in maniera similare”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ad accomunare i due campioni del mondo sarebbe stato l’approccio volto esclusivamente alla gara. “Sin dalle libere 1 pensavano alla domenica pomeriggio. Non gli importava essere lenti o veloci durante le prove, ciò che contava era trovare l’assetto migliore per la corsa. Quando si è giovani, al contrario, ci si vuole far notare sempre e comunque, non ci si pone interrogativi ad esempio su come potrebbero cambiare le condizioni nel corso del weekend o sul set up da adottare in quest’ottica”, ha motivato la sua tesi rivelando un dettaglio che per la verità accomuna molti dei big dell’automobilismo.

Per non scontentare nessuno, Grosjean ha dedicato parole di elogio anche al suo attuale vicino di box Kevin Magnussen, con cui spesso però si è sfiorata la scazzottata. “E’ un vero vichingo. Non alza mai il piede”, ha buttato lì confessando altresì di non aver mai veramente digerito il danese, spesso al centro di polemiche per guida al limite.

Kimi Raikkonen (©Getty Images)

Chiara Rainis