Il Gran Premio della Finlandia 2020 non si disputerà a luglio. Il Governo locale ha preso un provvedimento che costringe la MotoGP a posticipare l’evento.

circuit finlandia motogp 2020
(foto MotoGP)

Un altro gran premio del calendario del Motomondiale verrà rinviato. È quello in Finlandia, originariamente previsto per il 12 luglio.

Si attende il comunicato ufficiale della Dorna, ma intanto il Governo finlandese ha annunciato che eventi per più di 500 persone che non si terranno prima di agosto a causa della pandemia di coronavirus Covid-19.

Gli organizzatori dell’evento hanno confermato che tutto verrà rinviato e che: “Dorna Sport ha promesso di annunciare quanto prima il futuro del Gran Premio della Finlandia”. Il nuovo circuito KymiRing avrebbe dovuto ospitare l’appuntamento a luglio, ma attende ancora l’omologazione ufficiale prima di poter essere teatro delle gare MotoGP, Moto2 e Moto3.

Prima del GP scandinavo ci sono quelli in Germania e Paesi Bassi, destinati ad essere rinviati ufficialmente visto che i governi locali hanno attuato restrizioni che impediranno lo svolgimento degli eventi nelle date oggi previste. Dovranno essere riprogrammati diversamente nel calendario del Motomondiale.

Si parla della possibilità che la stagione riparta da agosto, ma Dorna e FIM stanno ancora definendo tutto ascoltando anche i pareri dei team. Probabilmente si cercherà di avere un minimo numero di gare per poter avere un campionato più regolare possibile, seppur privato di un certo quantitativo di gran premi.