“Alla fine Vettel accetterà il rinnovo per un anno”: lo sostiene il suo collega

0
118

Pur avendolo inizialmente rifiutato, in ultima analisi Vettel accetterà il rinnovo del contratto con la Ferrari per un solo anno: parola di Ralf Schumacher

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Avrà anche rifiutato sdegnato la prima offerta della Ferrari, che gli ha messo sul tavolo un rinnovo di un solo anno con lo stipendio più che dimezzato. Ma Sebastian Vettel, alla fine, potrebbe essere costretto a rassegnarsi e ad accettare quel famigerato contratto annuale.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Questa, almeno, è l’opinione di un illustre ex (e suo connazionale) come Ralf Schumacher. “La scorsa stagione per lui non è stata certamente ottimale”, afferma il fratello del leggendario Michael ai microfoni di Sky Sport Germania. “La Ferrari sta attraversando attualmente una fase difficile e ovviamente cerca di ottimizzare ogni aspetto. Perciò credo che un contratto del genere sia possibile, specialmente di questi tempi”.

Vettel sospeso tra Ferrari e McLaren

L’austerità della crisi coronavirus potrebbe dunque costringere anche il quattro volte campione del mondo ad un sacrificio, pur di restare a Maranello. A meno che lo stesso Vettel non si decida a compiere un passo indietro sul fronte delle prestazioni, pur di accettare una sfida completamente diversa.

“La domanda è se voglia continuare a inseguire il titolo mondiale oppure costruire qualcosa di nuovo”, prosegue Schumacher. “La McLaren è sulla strada giusta, quindi sarebbe un’opzione possibile per lui, ma sono ancora molto distanti dalle posizioni migliori. Inoltre li aspetta un cambio di motore (nel 2021 passeranno dal propulsore Renault al Mercedes, ndr), perciò sarà difficile. Credo che se restasse alla Ferrari per un altro anno, si ritroverebbe in buone mani. Ovviamente si dovrebbe sentire sostenuto dall’intero team, altrimenti deve andarsene”.

Anche un altro ex pilota tedesco di Formula 1, Christian Danner, è della stessa opinione: “In tempi di crisi la continuità è importante”, ha dichiarato ai microfoni del quotidiano teutonico Bild. “La Ferrari ha abbastanza cose a cui pensare ora, perciò serve stabilità almeno sul fronte dei piloti”.

F1 - Ralf Schumacher (Getty Images)
F1 – Ralf Schumacher (Getty Images)