Vettel vuole un mondiale flash. Il ferrarista crede ancora nel 5° sigillo

Sebastian Vettel spinge per un mondiale con poche gare. Il tedesco della Ferrari spera in questo modo di beffare Lewis Hamilton?

Sebastian Vettel (©Getty Images)

Il driver di Heppenheim non ha mai parlato alla stampa così tanto come in questo periodo di quarantena. Dopo aver dichiarato di non avere grande fretta di tornare alle corse essendo impegnato a fare il papà, collegato via Skype dalla sua casa svizzera, il quattro volte iridato ha rivelato a Motorsport.com di sperare comunque nell’assegnazione del titolo 2020 anche con poche gare all’attivo.

“Per quanto mi riguarda una stagione è una stagione, che vengano effettuati 10, 15, 20 o 25 gran premi”, ha sostenuto davanti all’ipotesi tutt’altro che remota di un numero piuttosto esiguo di GP e in ogni caso ben lontano dai 22 in programma in origine. “Con meno corse a disposizione, ognuna di essere diventerebbe più importante, mentre il titolo avrebbe la stessa valenza”, si è affrettato a precisare.  “Forse questo mondiale si concluderà nel 2021. Non lo so. ci sono molte idee, molte opzioni. Penso si debba avere pazienza ed aspettare”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Come riconosciuto dallo stesso Seb, al momento si viaggia a vista. Nessuno sa quando si comincerà nonostante, ad oggi, l’Austria sembri la sede privilegiata per ospitare l’atteso avvio il prossimo 5 luglio, con la possibilità di due round sul tracciato di Spielberg, prima di passare a Silverstone, con altri due appuntamenti.

Provando a vestire i panni di Vettel non è da escludere che in cuor suo il quattro volte iridato non si senta più forte a non dover disputare una stagione tanto lunga. Un po’ come i centometristi, per lui, ormai in fase discendente, un campionato sprint potrebbe rivelarsi ottimale. Dall’altro lato però dovrà anche fare i conti con una Ferrari che, alla luce dei test del Montmelo, non dovrebbe proprio presentarsi da favorita. Lui dal canto suo però tergiversa e parla di una SF1000 dal grande potenziale e dalle innovazioni vincenti, finora nascoste.

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton (Foto William West/Afp/Getty Images)
Sebastian Vettel e Lewis Hamilton (Foto William West/Afp/Getty Images)

Chiara Rainis