Jack Miller e quella multa per aver festeggiato sul podio

0
109

Jack Miller non ha perso l’abitudine di bere dallo stivale quando conquista un podio. Ma nel 2016 ad Assen fu multato dalla Honda.

Jack Miller (getty images)

Festeggiare sul podio bevendo spumante dallo stivale è una moda inventata dal pilota di Formula 1 Daniel Ricciardo, al tempo dei podi al volante della Red Bull. Il connazionale australiano Jack Miller ha ereditato questa usanza, ma ha dovuto pagare la gioia a caro prezzo.

Una scenetta divertente che tanto piace al pubblico presente e a casa, ma che in passato non è piaciuto agli uomini della Honda che hanno evidenziato un certo disgusto e hanno multato il pilota oceanico. “Jackass”, come lo chiamano, ha avuto il suo giorno di gloria in MotoGP durante il Gran Premio di Assen del 2016. All’epoca Miller correva con il team satellite Honda Marc VDS che non era molto competitivo. Eppure Jack Miller, che si è forgiato con la moto da cross e sullo sterrato, riuscì ad ottenere un podio nonostante le cattive condizioni meteo e battendo persino Marc Marquez.

Leggi anche -> Maverick Vinales: “Vi spiego perché ho rinnovato con la Yamaha”

Qualche giorno fa il pilota australiano ha ricordato quella magica giornata a BT Sport, ma il finale non fu per nulla gioioso. “La Honda mi ha multato… Quando vinci in quel modo, non possono multarti per quello”. Lo stesso Livio Suppo, allora team principal HRC, nel corso della trasmissione “PaddockGP” aveva ammesso un retroscena. “Ha bevuto molto, abbiamo minacciato di multarlo per 20.000 dollari, e questo lo ha aiutato a maturare. Gli ho detto che la prossima birra gli sarebbe costata cara la prossima volta”. Un monito che ha sortito gli effetti sperati, ma Jack Miller non ha certo perso il vizio di bere dallo stivale quando sale sul podio!

Jack Miller a Losail (getty images)