Maverick Vinales ha parlato del suo grande avversario Marc Marquez rimarcando che lui è concentrato solo su sé stesso per migliorarsi.

Vinales e Marc Marquez (Getty Images)
Vinales e Marc Marquez (Getty Images)

Da qualche anno a questa parte Maverick Vinales è stato individuato come l’anti-Marquez. Più giovane di due anni rispetto a Marc, nelle ultime stagioni è stato a tratti antagonista nel connazionale in alcune gare pur non lottando mai apertamente per il titolo contro di lui.

Dopo un buon finale di stagione nel 2019, Vinales si è già assicurato il rinnovo di contratto con la Yamaha, squadra per la quale corre già da 3 anni. L’obiettivo del rider iberico è quello di poter vincere il Mondiale attraverso la costruzione di un proprio team come fatto in questi anni e proprio per questo ha deciso di dare continuità al proprio rapporto con la squadra di Iwata.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Vinales: “Invidiavo a Marquez il team, ora non più”

Come riportato da Il Corriere dello Sport, Maverick Vinales parlando del suo grande avversario ha così dichiarato: “Battere Marquez? Questo è l’obiettivo. In pista ho cominciato a battagliare con lui nel 2016. Ho rispetto nei suoi confronti sia come avversario che come pilota, ma per me è solo un nome. In pista vince solo uno, io do sempre il massimo. Abbiamo dimostrato che quando siamo concentrati possiamo batterlo”

Lo spagnolo ha infine concluso: “Gli invidiavo la squadra che si era creato, ma ora non più perché ce l’ho anche io e sono molto felice. L’ambiente da noi è fantastico. Non posso più aspettare, quest’anno abbiamo fatto bene durante l’inverno e per questo penso che sarà una stagione divertente. In situazioni difficili so sopportare molto bene la pressione. Sono più nervoso quando gioco alla PlayStation”.

Antonio Russo

Maverick Vinales e Marc Marquez (Getty Images)
Maverick Vinales e Marc Marquez (Getty Images)