Maverick Vinales: “Vi spiego perché ho rinnovato con la Yamaha”

0
54

Maverick Vinales ha spiegato in un’intervista al Corriere dello Sport i motivi che lo hanno spinto a firmare così presto con la Yamaha.

Maverick Vinales (Getty Images)
Maverick Vinales (Getty Images)

Maverick Vinales ha deciso di rompere gli indugi molto prima dei suoi colleghi ed è stato tra i primi infatti a firmare il proprio rinnovo di contratto. Lo spagnolo ha deciso di proseguire la propria carriera in Yamaha, nonostante la spietata corte della Ducati, che era pronta ad offrirgli un ricco contratto e un ruolo di primo piano nello sviluppo della nuova moto.

Come riportato da Il Corriere dello Sport, Maverick Vinales ha così spiegato raccontando della firma sul contratto con la Yamaha: “Io preferisco sempre rinnovare al più presto per stare tranquillo e lavorare bene nei due anni successivi. Vedendo poi come sono andate le cose credo che sia stata una decisione corretta. Sono stato convinto a restare in Yamaha dal fatto di avere il mio team che negli anni mi sono costruito. Nel 2019 era molto importante chiudere come primo pilota”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Vinales vuol il Mondiale

Lo spagnolo infatti ha chiuso in crescendo la stagione scorsa, con diversi podi e due vittorie che gli hanno permesso di chiudere al 3° posto della classifica iridata, alle spalle di Marquez e Dovizioso. Va da sé quindi il numero #12 voglia lottare per il titolo nei prossimi anni.

Vinales ha poi proseguito: “Naturalmente le altre opzioni sono sempre interessanti. Ero con Yamaha già da tre anni e i risultati non erano quelli che speravo, ma ho dato più importanza al fatto di avere la mia squadra. Ora davanti a me ci sono tre anni per raggiungere il mio obiettivo”.

Antonio Russo

MotoGP - Maverick Vinales (Getty Images)
MotoGP – Maverick Vinales (Getty Images)