Gruppo Piaggio: riapre il reparto Ricerca e Sviluppo di Aprilia

Il Gruppo Piaggio riapre lo stabilimento di Pontedera il prossimo 4 maggio. Oggi riprende a Noale il reparto Ricerca e Sviluppo.

getty images

Il Gruppo Piaggio riaprirà il suo stabilimento di Pontedera il 4 maggio per riprendere le operazioni di produzione dopo aver chiuso le sue strutture da metà marzo a causa della pandemia di Coronavirus che ha colpito duramente tutta l’Italia. Già nella giornata di oggi, a Noale, è riaperto il reparto di Ricerca e sviluppo di Aprilia (Gruppo Piaggio) in cui operano 30 addetti.

Al fine di garantire la sicurezza dei propri dipendenti, il Gruppo Piaggio ha firmato un protocollo d’intesa con i sindacati che stabiliscono linee guida e misure per prevenire il contagio del virus all’interno dello stabilimento. Per prima cosa verranno eseguite operazioni di bonifica prima dell’inizio del lavoro e successivamente in ogni area dello stabilimento. Tutti gli operai della fabbrica e degli uffici riceveranno a intervalli regolari uno speciale kit di dispositivi di protezione individuale, tra cui mascherine, guanti e, dove necessario, verranno installati occhiali e dispenser di gel disinfettante.

Leggi anche -> Coronavirus, Audi riparte con un protocollo di sicurezza

Inoltre a tutti i dipendenti del Gruppo Piaggio verrà quotidianamente misurata la temperatura con una procedura subappaltata ad aziende specializzate e che introdurrà gradualmente l’uso degli scanner termici. Il lavoro sarà organizzato per tener conto delle esigenze sanitarie e di produzione. Saranno introdotte soluzioni speciali per garantire il distanziamento sociale durante l’orario di lavoro, agli ingressi e alle uscite dello stabilimento, nella mensa e nelle aree comuni.

getty images