Valentino Rossi mette ansia al Team Petronas: “Non sarà facile”

0
9547

Valentino Rossi potrebbe approdare in Petronas dalla prossima stagione, ma c’è preoccupazione per la gestione del rider di Tavullia.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi al momento non ha sciolto ancora le proprie riserve sul futuro. Il rider di Tavullia, infatti, ha il contratto in scadenza alla fine di questa stagione e dovrà presto far sapere ai vertici Yamaha se accetterà la loro proposta di passare alla squadra clienti del team Petronas con un trattamento da ufficiale.

Durante un’intervista rilasciata a GPRacing da parte del team manager della squadra Petronas Johan Stigefelt che ha affermato: “Non sarà semplice con Valentino, non nascondo che sono un po’ in ansia per questa situazione. La nostra squadra poi ha un’enorme attrazione, specialmente per i piloti che arrivano dalla Moto2“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

In Petronas dovranno gestire Valentino Rossi

Il manager ha poi proseguito: “La grande questione riguarda Valentino, noi al momento siamo aperti. Dovrà decidere lui cosa vorrà fare in futuro. Se vuole proseguire o meno. Nessuno ha parlato ancora con lui, né io né Razlan. Non ancora almeno. Al momento abbiamo solo parlato con la Yamaha“.

Chi conosce Valentino Rossi e gli spostamenti che fin qui ha fatto nel paddock di MotoGP sa benissimo che il Dottore è solito portarsi con sé un bel gruppo di persone. La migrazione più clamorosa è avvenuta sicuramente nel suo passaggio dalla Honda alla Yamaha, quando si portò dietro diversi meccanici e soprattutto il capo-tecnico Jeremy Burgess. La situazione in questo caso sarà un po’ diversa, ma sicuramente la squadra Petronas si ritroverà ad affrontare, qualora decidesse di firmare il rinnovo, un personaggio molto ingombrante all’interno del proprio box, una vera novità per tutti.

Antonio Russo

MotoGP - Valentino Rossi (Getty Images)
MotoGP – Valentino Rossi (Getty Images)