Jordan, che smacco a Schumi e Senna: “I migliori sono Prost e Hamilton”

0
96

Eddie Jordan parlando dei migliori piloti di tutti i tempi nella storia della F1 ha omesso sia il nome di Schumacher che quello di Senna.

Eddie Jordan e Lewis Hamilton (Getty Images)
Eddie Jordan e Lewis Hamilton (Getty Images)

Eddie Jordan durante la sua lunga carriera in F1 ha battezzato diversi piloti di grande valore. Nella sua scuderia sono passati nomi come quello di Michael Schumacher e ancora Zanardi, Barrichello, Irvine, Ralf Schumacher, Damon Hill, Fisichella, Alesi e Frentzen. Alla fine del 2005, dopo diverse stagioni sottotono, la scuderia ha dovuto chiudere i battenti.

In una recente intervista rilasciata a “Off The Ball” Eddie Jordan ha così dichiarato: “Prost ha perso un Mondiale per mezzo punto e ha perso un altro titolo per un punto. Per me il miglior pilota che ho visto in 30 anni di F1 è Alain Prost. Questa cosa però presto cambierà perché credo che Lewis Hamilton lo supererà. Certo ora viviamo in un’epoca di chiara egemonia. La vettura Mercedes è semplicemente fantastica. Lewis però ha saputo sfruttare al massimo quell’auto. Se si correrà questo campionato vedremo un altro pilota raggiungere i 7 titoli”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Jordan spiega il peccato di Schumacher

L’imprenditore irlandese ha poi proseguito: “Penso che Hamilton abbia tutte le possibilità di diventare il più grande pilota di tutti i tempi. Michael aveva certamente un talento eccezionale, ma mi ha deluso sotto un aspetto. Ogni contratto che hanno firmato Irvine o Barrichello avevano sempre una clausola in cui dovevano suonare come secondo violino”.

Insomma a quanto pare secondo Eddie Jordan, a dispetto dei titoli iridati conquistati in carriera sono Alain Prost e Lewis Hamilton i migliori piloti di tutti i tempi nella storia della F1. Nessuna menzione invece per quanto concerne Ayrton Senna.

Antonio Russo

David Coulthard, Lewis Hamilton e Eddie Jordan (Getty Images)
David Coulthard, Lewis Hamilton e Eddie Jordan (Getty Images)