Superbike, Bautista: “Honda non lontana dalla vittoria”

0
38

Alvaro Bautista pensa che tra non molto potrà salire sul gradino più alto del podio Superbike con la Honda. Servirà del tempo, ma non eccessivo. Ha buone sensazioni.

Alvaro Bautista Superbike
Alvaro Bautista (©Getty Images)

Il passaggio di Alvaro Bautista dalla Ducati alla Honda è uno dei temi di maggiore interesse del campionato mondiale Superbike 2020. Tutti si domandano quali risultati potrà ottenere il pilota spagnolo con la nuova moto della casa di Tokio.

Intanto nel round di Phillip Island ha conquistato due sesti posti, piazzamenti che non lo hanno fatto gioire ma che sono tutt’altro che da buttare. Lui vuole vincere, ma era impensabile che potesse iniziare come fece un anno fa dominando in sella alla Panigale V4 R. La CBR10000RR-R Fireblade è una moto un po’ diversa e serve del tempo per creare un pacchetto vincente. Il potenziale per fare bene sicuramente c’è.

LEGGI ANCHE -> Redding: “Devo vincere il titolo Superbike per tornare in MotoGP”

Superbike 2020, Bautista sulla Honda

Bautista in un’intervista concessa a Motosprint ha così parlato della sua Honda CBR1000RR-R Fireblade, moto che necessità di tempo per poter esprimere il 100%: “La moto è completamente nuova, dobbiamo fare ancora tanti miglioramenti. Anche durante i test invernali ci siamo impegnati per raccogliere dati, non tanto per cercare la prestazione. Il punto forte è il motore, sento che ha un gran potenziale, ma dobbiamo mettere tutto a posto per poter spingere al massimo, dall’elettronica al telaio. A quel punto avremo il massimo. Stiamo lavorando per avere il massimo, ma abbiamo ancora tanto da fare”.

L’ex pilota Ducati è convinto che il team HRC abbia intrapreso la strada giusta. Nel round Superbike in Australia le sensazioni sono state buone e per il futuro c’è fiducia: “Con il feeling da 0 a 10 diciamo siamo a 3 o 4, ma anche con questo feeling siamo vicini ai primi. Lavorando ancora un po’ possiamo puntare alla vittoria. È stato un weekend positivo, abbiamo raccolto tanti. Certo adesso abbiamo dovuto fermarci, ma sono certo che in futuro potremo fare altri passi avanti”.

Bautista Alvaro Superbike
Alvaro Bautista (foto Honda WorldSBK)