Alex Rins ha confermato di aver rinnovato per altri due anni il proprio contratto con la Suzuki. Una notizia che cambia i piani di tanti team.

Alex Rins (Getty Images)
Alex Rins (Getty Images)

Alex Rins in questi ultimi due anni è diventato uno dei pezzi pregiati del mercato di MotoGP. Lo spagnolo, infatti, dopo un inizio complicato nella classe regina a causa di alcuni infortuni è lentamente cresciuto sino a raccogliere 5 podi nel 2018 e addirittura 2 successi nel 2019 uno dei quali raccolto battendo Marquez all’ultima curva.

Dopo le recenti prestazioni lo spagnolo era finito nel mirino di diversi team come la Ducati. A spegnere qualunque voce sul suo futuro però ci ha pensato lo stesso Alex Rins durante una diretta Instagram dove ha dichiarato: “Vi annuncio che continuerò altri due anni con Suzuki“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Brivio felice di aver ottenuto il rinnovo del suo pupillo

Insomma a quanto pare le parti hanno trovato un accordo durante questo stop forzato. Accordo che per forza di cose verrà formalizzato alla fine di questa brutta situazione. Lo spagnolo ha poi proseguito: “Quando finirà tutto questo prenderò la bici e andrò a fare un giro in montagna. Mi sentivo più forte rispetto a un anno fa, aveva provato tante novità sulla mia Suzuki“.

Infine Alex Rins ha così concluso: “La moto è migliorata in potenza e velocità e siamo cresciuti anche per quanto concerne la stabilità in frenata”. Durante la diretta è poi intervenuto anche Davide Brivio, che ha confermato la notizia del rinnovo: “In questi momenti difficili non abbiamo mai smesso di pensare. Abbiamo fatto un piano. Siamo tutti felici in Suzuki. Abbiamo parlato per mesi. Questo è quello che volevamo ed è quello che voleva Alex. Sarà uno dei piloti più longevi nella storia Suzuki“.

Antonio Russo

Rins (Getty Images)
Rins (Getty Images)