Ora Valentino Rossi rimanda la decisione sul ritiro dalla MotoGP (VIDEO)

0
134

In una diretta Instagram con Bobo Vieri dalla quarantena, Valentino Rossi rimanda a fine stagione la decisione se continuare o smettere di correre

Valentino Rossi (Foto Yamaha)
Valentino Rossi (Foto Yamaha)

Continuare a correre o appendere il casco al chiodo? Doveva decidere nei primi quattro o cinque Gran Premi di questa stagione 2020, Valentino Rossi, la sorte della sua carriera in MotoGP: ritirarsi o rinnovare il contratto che scade a fine anno.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ma la pandemia di coronavirus che ha bloccato le gare del Motomondiale ha necessariamente anche rimandato il momento della cruciale scelta per il suo futuro. Il Dottore ha più volte chiarito, già in passato, che la sua volontà è quella di proseguire, ma solo se riuscirà ad essere competitivo ad un livello che ritiene accettabile.

“Deciderò a fine stagione”

E dunque, finché non si comincerà a correre, non potrà sciogliere i dubbi in tal senso. La decisione che all’inizio sarebbe dovuta arrivare prima dell’estate, ora è necessariamente rimandata di qualche mese. Addirittura alla fine della stagione, come lo stesso fuoriclasse di Tavullia ha annunciato nel corso di una diretta Instagram con Bobo Vieri: “Alla fine di quest’anno mi scade il contratto, quindi dovrò decidere se continuare o meno”.

Appuntamento a fine stagione, dunque: dovremo attendere per sapere se Valentino Rossi opterà per continuare la sua vicenda impareggiabile nelle due ruote. Forse addirittura la più straordinaria di tutti i tempi: “Non so se sono stato il più grande della storia”, si schernisce lui. “Diciamo uno dei più bravi… Dà gusto, è bello”.

La quarantena di Valentino Rossi

Sempre parlando con l’ex campione dell’Inter, il nove volte iridato ha parlato anche del modo in cui sta vivendo l’isolamento forzato: “Sono a casa, a Tavullia, da quando è iniziata la quarantena, l’8 marzo. Dovevamo andare a correre in Qatar, invece cinque o sei giorni prima ci hanno annunciato la cancellazione della gara. Lì è iniziata tutta la bega. Le giornate sembrano tutte uguali. Però ora sembra che la situazione stia migliorando. Dobbiamo tenere duro. Speriamo che almeno dal 4 maggio si possa ricominciare a fare qualcosa, qualche giro in macchina o in moto, andare a vedere gli amici”.

Leggi anche —> Valentino Rossi: ora il rinnovo è più vicino, ci sarà anche nel 2021

Valentino Rossi (Foto Yamaha)
Valentino Rossi (Foto Yamaha)