MotoGP, Zarco: “Sogno il team ufficiale Ducati, voglio vincere”

Johann Zarco non nasconde l’ambizione di approdare nella squadra ufficiale Ducati MotoGP, ma prima dovrà riuscire a convincere in quella satellite Reale Avintia.

Johann Zarco
Johann Zarco (Getty Images)

Johann Zarco ha rischiato di non prendere parte al campionato MotoGP 2020, ma ha poi trovato una sistemazione. Il team Reale Avintia se lo è assicurato, soprattutto grazie alle rassicurazioni tecniche date da Ducati.

La casa di Borgo Panigale ha rinnovato il contratto di collaborazione con la squadra spagnola, che da quest’anno ha supporto maggiore. Ciò ha influito sulla decisione del due volte campione del mondo Moto2, che a Valencia ebbe un incontro direttamente con Gigi Dall’Igna e Paolo Ciabatti. Raggiunto l’accordo, è stata garantita la permanenza di un pilota di valore come il francese nella top class del Motomondiale.

LEGGI ANCHE -> Espargarò difende Iannone: “Il suo caso doping gestito in modo sbagliato”

MotoGP, le ambizioni di Zarco

Zarco ha concesso un’intervista a Sky Sport MotoGP e ha raccontato come sta vivendo questo momento di stop forzato causa coronavirus: “Mi trovo ad Avignone, nel sud della Francia, sto bene. Sono nella casa che ho comprato due anni fa, che ha un giardino molto grande, così posso fare molte attività all’aperto, questo è un vantaggio. La prima settimana avevo un po’ di speranza di ricominciare in fretta, in Texas o in Argentina, ma più si andava avanti e più capivo che avremmo dovuto aspettare tanto tempo. Adesso che so di dover aspettare almeno fino a settembre, pare, prima di tornare in moto, non ho ‘spento il cervello’, ma cerco di calibrare e distribuire l’energia”.

Il due volte campione Moto2 ha le idee abbastanza chiare per il futuro, non nasconde le proprie ambizioni in MotoGP: “Dopo aver lasciato KTM ho trovato la Ducati e sono molto contento. L’obiettivo del 2021 è quello di stare ancora con Ducati, non so in che modo, ma voglio stare con loro. Anche perché dopo i due test stavo benissimo e stavo prendendo la strada giusta per essere competitivo e poter vincere quando sarò a posto. Per il momento non ho potuto fare vedere che lo merito, ma sono deciso su quello che desidero. Voglio ancora vincere”.

Zarco ammette di puntare al salto dal team Reale Avintia a quello ufficiale Ducati: “”Logico! Certamente lo voglio. Ma per arrivarci lo devo meritare, devo essere uno dei piloti Ducati più veloci”.

Il pilota francese certamente spera che il campionato possa partire, così da convincere i vertici di Borgo Panigale a puntare su di lui per il biennio 2021-2022.

Johann Zarco
Johann Zarco (Getty Images)