Altro che aiuto, il coronavirus inguaia Marc Marquez

Marc Marquez e la sua Honda potrebbero pagare molto caro lo stop prolungato del campionato di MotoGP causato dal coronavirus.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Si è molto discusso in queste ultime settimane se lo stop della MotoGP dovuto al coronavirus abbia aiutato o meno Marc Marquez. Lo spagnolo, infatti, in palese difficoltà fisica durante i test sembrava destinato ad un inizio di stagione claudicante a causa dei problemi alla spalla che lo attanagliavano.

Il rinvio delle prime gare probabilmente ha giovato allo spagnolo, che ha così potuto recuperare in tutta tranquillità dal problema alla spalla, ma i guai fisici, ricordiamolo, non erano l’unica cosa che preoccupava lo spagnolo. La Honda, infatti, era apparsa, per la prima volta dopo anni, in evidente affanno rispetto alla concorrenza e in particolare rispetto alla Yamaha.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La moto nei test non andava

Durante i test i tecnici HRC sono apparsi in confusione totale dando a Marquez e soci una moto molto nervosa. La quadra fortunatamente era stata parzialmente trovata nell’ultimo giorno utile di test grazie all’idea di mixare pezzi della nuova moto con quelli della vecchia per fare delle comparative e capire cosa non andava con il nuovo mezzo.

Insomma la Honda stava cominciando a capirci qualcosa, quando come una mannaia è arrivato lo stop definitivo che ha bloccato tutto. Quando e se ripartirà il campionato di MotoGP, se da un lato in HRC avranno un Marc Marquez al top della forma, dall’altro avranno una moto acerba e pochissimo tempo per migliorarla.

Un campionato più corto, infatti, non permetterà di certo agli uomini Honda di operare eventuali recuperi lampo come ad esempio avvenne nel 2017, quando Marquez dopo un inizio zoppicante, con un solo successo nelle prime 8 gare, da metà stagione in poi cambiò letteralmente passo.

Come se non bastasse, il blocco dello sviluppo imposto ai team per contenere i costi nel 2021 non aiuterebbe di certo la Honda nella prossima stagione qualora dovessero essere confermate le sensazioni di difficoltà che tutti avevamo avuto durante i test. Naturalmente solo la pista riuscirà a darci la giusta dimensione di tutto, ma l’impressione ad oggi è che Marquez e la Honda abbiano bisogno di più tempo, ma in questo 2020 pare proprio che non ce ne sarà molto.

Antonio Russo

Marquez (Getty Images)
Marquez (Getty Images)