Volkswagen Golf R, le immagini spia del top di gamma “senza veli”

0
72

La nuova Volkswagen Golf R è stat immortalata quasi senza camuffamento durante i test finali sull’impegnativo circuito del Nurburgring.

volkwagen golf r
(Image by Motor1)

L’attesissima Volkswagen Golf R è tornata in una nuova serie di immagini spia scattate al Nürburgring, dove il veicolo a trazione integrale era in fase di test finale. Si potrebbe essere tentati di dire che il prototipo non ha alcun tipo di mimetismo, ma c’è ancora del nastro adesivo sui paraurti anteriore e posteriore per nascondere la carrozzeria finale.

Dopo aver visto la GTI, la GTE e la GTD, non possiamo fare a meno di notare che la R non sembra avere quelle luci diurne a LED a cinque punti nel paraurti anteriore. Forse non è del tutto sorprendente, considerando che la presentazione interna che è trapelata su Internet per rivelare la potenza di tutte le prestazioni delle Golf ha mostrato anche il design anteriore e posteriore. L’inedita GTI TCR e la R perdono le luci supplementari degli altri modelli orientati alle prestazioni.

Anche nella parte anteriore, è facile vedere il logo VW aggiornato e un pezzo di nastro adesivo nero sulla griglia per nascondere il badge R rivisto che è stato applicato sui parafanghi anteriori, dove si trova dietro il nastro bianco. Le pinze dei freni blu mostrano la “R” sul davanti, quindi non c’è alcun mistero riguardo al tipo di Golf che stiamo guardando. Le grandi ruote con pneumatici piuttosto sottili, insieme alla bassa altezza di marcia, sono anche segni rivelatori del fatto che abbiamo a che fare con il meglio della casa.

vw golf r 2
(Image by Motor1)

Sarò onesto e ammetto che è la prima volta che mi accorgo che i montanti B portano la scritta “Volkswagen“, così non ci sono dubbi su quale sia la casa automobilistica dietro questa utilitaria compatta estremamente popolare. Il gabbia anti-rollio non è ovviamente qualcosa che l’auto di serie avrà, e pensiamo che anche le minigonne laterali siano parzialmente coperte.

Spostandosi nella parte posteriore della vettura, il sistema di scarico quadruplo e il grosso spoiler montato sul tetto separerà ulteriormente la R dai suoi cugini minori. Il diffusore posteriore prominente è un ovvio indizio che la Golf in prova alla Nordschleife è la prossima versione di punta.

I rapporti dicono che la Volkwagen originariamente intendeva utilizzare il motore turbo da 2,5 litri della RS3 Sportback, ma a quanto pare Audi non era d’accordo. Invece, la nuova Golf R si baserà sulla formula 2.0 litri quattro cilindri, che nella nuova specifica si dice fornisca quasi 330 cavalli.

vw golf r 2
(Image by Motor1)

 

La Volkwagen ha già confermato che introdurrà la Golf R nel corso di quest’anno, ma non ha specificato se ci sarà una versione station wagon del modello.