Hamilton e Wolff in guerra tra loro. Sta finendo un’era?

0
438

Secondo i media tedeschi dopo il tribolato weekend dell’Australia si sarebbe consumata una vera e propria rottura tra Hamilton e il boss Mercedes Wolff.

Toto Wolff e Lewis Hamilton (Foto Paul Ripke/Mercedes)
Toto Wolff e Lewis Hamilton (Foto Paul Ripke/Mercedes)

Nonostante sia ormai passato più o meno un mese da quel GP di Melbourne mai concretizzato, sul web continuano a imperversare polemiche e indiscrezioni di presunti liti nel sottobosco mentre sul palcoscenico dell’Albert Park si consumava un evento storico come la cancellazione di una gara direttamente dal circuito in cui si sarebbe dovuta disputare.

E qui, la questione si fa succosa. Secondo chiacchiere germaniche, infatti, nel paddock degli Antipodi sarebbe avvenuto uno strappo altrettanto importante, ovvero quello tra Ham e il suo amico – capo Toto. Insomma, se addirittura c’era chi parlava di un loro trasferimento futuro in coppia alla Ferrari perché inseparabili, la situazione che si è andata a creare sarebbe piuttosto diversa, se non opposta.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ma cerchiamo di capire cosa è successo tra i motorhome australiani. Tutto sarebbe partito dalle dichiarazioni pronunciate dall’inglese alla stampa internazionale durante la conferenza del giovedì in cui si diceva contrario a correre. Una visione, questa del 35enne non condivisa dal dirigente austriaco che non avrebbe mancato di farglielo notare in maniera brutale. Poi, però, come noto, la telefonata del CEO Daimler Ole Källenius seguita alla positività al Covid-19 di un membro della McLaren, ha stoppato tutte le attività sul tracciato dando ragione al pilota.

Pizzicato sull’argomento, ovvero se davvero con Hamilton sia aria di maretta, Wolff ha però negato fortemente. “Sono affermazioni senza senso”, ha sostenuto al quotidiano Osterreich. “Con Lewis sono in costante contatto. Tra di noi non c’è stata alcuna incomprensione”, ha poi minimizzato. “Siamo più in confidenza che mai e anche se per il momento ogni dialogo sul rinnovo è in stand-by visto il contesto attuale, l’intenzione è quella”.

Toto Wolff e Hamilton (Getty Images)
Toto Wolff e Lewis Hamilton (©Getty Images)

Chiara Rainis