Ecclestone avvisa la Ferrari: “Non prendete Hamilton”

0
255

Bernie Ecclestone lancia un appello alla Ferrari. Per l’ex Supremo della F1 sarebbe un grave errore ingaggiare in scuderia Lewis Hamilton.

Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)

Qualche settimana fa era intervenuto sull’argomento sostenendo che il sei volte iridato del Circus avrebbe dovuto tenersi lontano da Maranello e dagli italiani, poiché incapaci di affrontare la diversità di vedute e gli scontri, nonché un vero e proprio possibile freno alle sue capacità di guida. Ora l’arzillo 89enne è tornato a dire la sua sull’ipotetico passaggio di Ham alla Rossa dal 2021 quando sia lui, sia Vettel si troveranno senza contratto. E ovviamente non solo ha ribadito il messaggio, ma lo ha altresì rinnovato a parti inverse.

In pratica ha consigliato al Cavallino di non firmare alcun contratto con l’asso di Stevenage per non ridurlo a mero zerbino di Leclerc e disperdere così il suo talento come accaduto nel 2019 con Vettel, schiacciato dalla pressione e dal confronto con il monegasco, a cui è stato consentito, salvo in un primo momento, di fare il buono e il cattivo tempo.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“Se si sono innamorati di Charles, il rischio per Lewis è di essere seppellito”, la sentenza pronunciata da Ecclestone a RaceFans. “Buona parte dei piloti ha bisogno di essere supportata per fare bene e in Mercedes Hamilton lo è al 100%”. Tra l’altro è sempre stato abituato a comandare. Andare alla Ferrari vorrebbe dire diventare un semi-numero uno e in caso di performance di livello non sopravviverebbe”.

La preoccupazione per lo storico patron del Circus è di assistere ad una triste replica del declino di Sebastian. “Siamo in confidenza, ma non ne abbiamo mai parlato”, ha affermato del tedesco. “Anche se non lo direbbe mai si sente messo un po’ da parte. D’altronde era il riferimento del team e in un attimo un ragazzino venuto dal nulla ha cambiato le carte in tavola”.

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton (Foto Charles Coates/Getty Images)
Sebastian Vettel e Lewis Hamilton (Foto Charles Coates/Getty Images)

Chiara Rainis