La Ducati affila le sue punte per il secondo appuntamento dell’anno con l’eSport. Danilo Petrucci e Michele Pirro sono pronti a dare battaglia.

Ducati (Getty Images)
Ducati (Getty Images)

Il coronavirus ha letteralmente paralizzato il mondo e anche l’intero motorsport. La MotoGP in questo momento è letteralmente ferma e per sopperire all’assenza di Gran Premi veri e propri ha deciso di mettere in piedi un campionato virtuale con il gioco ufficiale MotoGP prodotto da Milestone e i veri piloti come protagonisti.

Anche la Ducati scenderà in pista con Petrucci e Pirro. La Rossa ha quindi deciso di fare a meno di Andrea Saveri, attuale campione del mondo virtuale MotoGP con il team Ducati eSport. L’italiano però avrà sicuramente dato qualche buon consiglio agli altri due piloti per affrontare questa particolare sfida.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Pirro: “Non pensavo che la mia prima gara sarebbe stata questa”

In vista di questo nuovo appuntamento con l’eSport Danilo Petrucci ha così dichiarato: “Partecipare alla Virtual Race non sarà come correre in pista, ma in questo momento particolare è bello avere almeno questa opportunità per poter tornare a sfidare i miei rivali! È un modo diverso per mantenere alto anche lo spirito di competizione. Il gioco è molto realistico e sto cercando di allenarmi un po’ in questi giorni. Ho chiesto qualche consiglio anche ad Andrea Saveri, pilota del team Ducati Corse eSport e attuale campione del mondo “virtuale” di MotoGP! Sarà sicuramente divertente e sono molto curioso di vedere come andrà”.

Anche Michele Pirro è apparso entusiasta di questa avventura: “Non avrei mai pensato che la mia prima gara MotoGP del 2020 sarebbe stata virtuale! Non sono mai stato un esperto di videogiochi, ma mi impegnerò molto per riuscire ad ottenere un buon risultato domenica! Cercherò di viverla come una competizione vera, anche se sarà sicuramente una situazione insolita per me, ma allo stesso tempo molto divertente! Non vedo l’ora di poter scendere “virtualmente” in pista e festeggiare così la Pasqua insieme a tutti i nostri tifosi, sponsor e tecnici, che sicuramente ci seguiranno da casa”.

Antonio Russo

Danilo Petrucci (Getty Images)
Danilo Petrucci (Getty Images)