MotoGP, Zeelenberg: “Rossi? Non abbiamo parlato con Yamaha”

0
97

Il team manager del team Yamaha Petronas, Wilco Zeelenberg, guarda al futuro della sua squadra. Si punta sui giovani, ma Valentino Rossi ha una sella assicurata.

Fabio Quartararo (Getty Images)
Fabio Quartararo (Getty Images)

Il team satellite Petronas SRT sta diventando una sella molto ambita per tutti. Per i giovani arrembanti che dalla Moto2 sognano la MotoGP, ma anche per piloti affermati come Valentino Rossi o Jorge Lorenzo. Fabio Quartararo passerà al team ufficiale Yamaha nel 2021 e già è partita la corsa alla sua sella. Il contratto con Franco Morbidelli non è stato ancora prorogato ufficialmente. Si dice che l’italiano abbia buone possibilità di rimanere.

Leggi anche -> Razlan Razali lascia il ruolo di CEO del SIC

I piani futuri del team privato

Il nuovo team clienti Yamaha ha iniziato l’anno scorso a lavorare con giovani piloti. Xavi Vierge è uno dei principali candidati alla M1, i vertici del team malese sono intenzionati a puntare su un giovane. “Ma non siamo sotto pressione perché ci troviamo in una situazione in cui molti piloti vogliono venire nel nostro team”, ha dichiarato il direttore del team Wilco Zeelenberg a GPspirit . “Naturalmente abbiamo in testa piloti che vorremmo avere. Ma non posso dare alcun nome. Abbiamo tempo. Prima dobbiamo aspettare e vedere quando e se inizia il campionato”.

Il progetto Petronas è nato proprio per dare spazio ai giovani piloti e al primo anno in MotoGP ha ottenuto risultati straordinari, oltre le aspettative. Tanto che quest’anno si punta al titolo mondiale, ammesso ci sia un campionato. “Abbiamo visto con Fabio che c’è sempre un pilota che può guidare molto bene questa moto. Quando abbiamo ingaggiato Fabio, nessuno era interessato a lui. Lo volevamo perché conoscevamo le sue capacità. Come suo successore abbiamo alcuni nomi nelle nostre menti che pensiamo possano funzionare molto bene. La struttura del nostro team è organizzata in modo tale da attrarre nuovi talenti e formarli per un team di fabbrica in futuro. Questo era il nostro desiderio”, ha dichiarato Wilco Zeelenberg. “Le notizie di Valentino sono una storia diversa. Non ne abbiamo ancora parlato con Yamaha.”

Quartararo (Getty Images)
Fabio Quartararo (Getty Images)