Secondo alcune voci Mercedes starebbe producendo una versione ancora più “spinta” della sua ultima EQS con a bordo oltre 600 cavalli.

mercedes-benz eqs
(Image by Motor1)

Mercedes non ha ancora rivelato la versione di produzione della sua ammiraglia elettrica, ma su Internet circolano già voci su come l’EQS darà vita a una controparte AMG più veloce. Secondo un nuovo rapporto di Autocar, una versione ad alte prestazioni per l’imminente Tesla Model S Plaid è in lavorazione con una configurazione a doppio motore con una potenza elettrica sufficiente a fungere da controparte della tradizionale AMG S63.

Proprio come l’EQS a marchio Benz, la versione “spinta” messa a punto dai talentuosi ragazzi di Affalterbach sfrutterà la nuova architettura EVA dell’azienda e dovrebbe avere all’incirca le stesse dimensioni dell’attuale CLS. Mentre la EQS 550 4Matic venduta con il marchio Mercedes-Benz dovrebbe offrire 470 cavalli di potenza e 759 Newton-metri di coppia, la AMG EQS si dice che fornisca più di 600 CV e 900 Nm incanalati sulla strada attraverso un nuovo sistema a trazione integrale in grado di fornire la potenza necessaria ad ogni singola ruota.

Il grugnito elettrico potrebbe consentire all’AMG EQS di scendere al di sotto della soglia dei quattro secondi nell’accelerazione da 0-100 km/h e di raggiungere una velocità massima limitata di 250 km/h. Il suo grande pacco batteria agli ioni di litio da 100 kWh montato all’interno del pavimento dovrebbe avere abbastanza carica per un’autonomia certificata WLTP di 692 chilometri tra una carica e l’altra. Detto questo, Autocar riporta una cifra più realistica che sarebbe di 515 km. Se si ha fretta, le capacità di ricarica rapida (350 kW) consentiranno una ricarica dell’80 per cento in soli 20 minuti.

Ci vorrà un po’ di tempo prima che Mercedes introduca l’AMG EQS, come la logica ci dice che la prossima generazione della Classe S uscirà prima quest’anno e poi la Benz EQS. È probabile che versione piccante della grande berlina elettrica non arrivi sul mercato prima del 2022. L’AMG EQS aprirà la strada ad un assortimento di auto elettriche ad alte prestazioni che rispecchiano la tradizionale gamma AMG, con fonti familiari che suggeriscono che ci sarà anche una berlina EQE e persino un EQG come variante veloce della già confermata Classe G elettrica.

L’AMG EQS dovrà affrontare una concorrenza agguerrita non solo per la Tesla Model S Plaid, ma anche per la Porsche Taycan e per le due auto elettriche in uscita quest’anno, l’Audi E-Tron GT e la Jaguar XJ. Inoltre, BMW ha recentemente annunciato che la versione più potente della sua prossima generazione della Serie 7 sarà elettrica.