Franco Morbidelli: “Quartararo mi ha spinto a cambiare allenamenti”

Franco Morbidelli riconosce di aver dovuto cambiare qualcosa nella preparazone invernale per rilanciare la sfida a Fabio Quartararo.

Franco Morbidelli (Getty Images)
Franco Morbidelli (Getty Images)

Franco Morbidelli ha sempre avuto la meglio all’interno del box, almeno fino a quando non ha dovuto fare i conti con Fabio Quartararo. Nessuno si aspettava un simile exploit del francese, forse nemmeno il diretto avversario. L’allievo dell‘Academy in passato ha dovuto affrontare compagni di squadra del calibro di Julian Simon, Mika Kallio , Alex Marquez e Thomas Luthi prima di ritrovarsi Quartararo nel team Petronas.

Al primo colpo il transalpino ha avuto la meglio su Franco Morbidelli. “La stagione 2019 è stata anche una lezione importante, è stata forse la prima volta che sono stato battuto dal mio compagno di squadra, e credimi, fa male”, ha detto l’italobrasiliano. “Avere Quartararo come compagno di squadra è una fonte di pressione, ma anche una costante motivazione per crescere. Da Fabio ho imparato la sua etica del duro lavoro”.

La crescita al Ranch con Rossi

Da qui diversi cambiamenti nella preparazione invernale. “Mi sono allenato più duramente che mai sulla moto e ho aumentato il numero di ore in palestra. Ho anche messo ordine nella mia vita, cambiando le abitudini piccole ma importanti. Ho affrontato l’allenamento invernale più concentrato e determinato.”

Adesso l’obiettivo è compiere un decisivo passo in avanti nella prossima stagione. “Sono consapevole di essere un pilota veloce e posso essere ancora più veloce”. Dalla sua parte anni di lavoro al fianco di Valentino Rossi. “Sono stato uno dei primi piloti a unirsi a Valentino al The Ranch. Penso che l’anno fosse il 2012. All’epoca c’erano solo gli ovali e le sfide “americana” con Valentino, Marco Simoncelli e Mattia Pasini che rimangono epiche “, ha detto Morbidelli. “Far parte dell’Accademia VR46 mi fa sentire più responsabile. Se un pilota come Valentino ha creduto in me, significa che ha visto qualcosa in me che non conoscevo. Dal momento in cui l’ho capito, ho sempre cercato di spingermi ai limiti che non sapevo di poter raggiungere”.

Morbidelli (Getty Images)
Franco Morbidelli (Getty Images)