Sete Gibernau è tornato a parlare della famosa spallata ricevuta all’ultima curva di Jerez 2005 da parte di Valentino Rossi.

Valentino Rossi e Sete Gibernau (Getty Images)
Valentino Rossi e Sete Gibernau (Getty Images)

Una delle battaglie che più ha entusiasmato la MotoGP è stata sicuramente quella tra Valentino Rossi e Sete Gibernau. I due hanno lottato per il titolo negli anni d’oro del Dottore. In particolare l’apice del loro scontro si è raggiunto a Jerez nel 2005, quando il rider di Tavullia nel tentativo di sopravanzare lo spagnolo all’ultima curva lo colpì con una spallata.

Durante un’intervista a BT Sport Sete Gibernau è tornato su quell’episodio: “Non so quante volte abbiamo parlato di quella curva, ma più passa il tempo e più comprendo che da quello scontro le cose sono cambiate. Tante persone hanno visto quella manovra e da quel momento si è ripetuta più volte”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il rapporto tra i due oggi è buono

Il rider spagnolo ha poi proseguito: “A fine gara ognuno di noi ha fatto quello che riteneva opportuno per il campionato, ma da quel momento le cose sono mutate in MotoGP e nel modo di concepire le gare. Questa è una cosa che non condivido. Non credo che oggi la Direzione gara indagherebbe su una cosa come quella. Per come concepisco io lo sport e le corse la cosa più importante è che nessuno si faccia male”.

In tanti all’epoca si divisero sulla manovra di Valentino. Nonostante ciò tra i due oggi sembra esserci un buon rapporto, tanto che lo stesso Gibernau è spesso andato a trovare il Dottore nel suo box e durante una conferenza stampa di un paio di anni fa riuscirono addirittura a scherzare sull’episodio parlando dei sorpassi all’ultima curva avvenuti negli anni a Jerez.

Antonio Russo

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)