MXGP, Marcus Freitas: “Honda e Gajser hanno mostrato la loro potenza”

0
73

Marcus Freitas, General Manager HRC, fa il punto della situazione sul Mondiale MXGP, sull’inizio eccellente di Tim Gajser e l’infortunio di Mitch Evans.

Il Team HRC ha vinto due delle quattro gare del mondiale MXGP 2020 con Tim Gajser. Purtroppo Mitch Evans si è infortunato ad una spalla ed è stato recentemente operato. La stagione è al momento ferma per l’emergenza Coronavirus, ma ogni piano deve essere pronto in caso di ripresa. Questo è il compito del General Manager, Marcus Pereira de Freitas: “È un momento molto difficile per tutti coloro che sono coinvolti nella squadra in questo momento. Tutti sono tornati a casa, in diverse parti del mondo, tutti cercano di rimanere attivi e coinvolti e pronti a lavorare quando arriva il momento giusto. In questo momento l’obiettivo principale è quello di rimanere al sicuro in questi tempi difficili e sperare che la situazione migliori presto”.

Leggi anche -> MXGP, Mitch Evans: “L’operazione è perfettamente riuscita”

Il buon inizio di Tim Gajser

Marcus Freitas in questo momento è in Italia, dove le restrizioni sono molto severe. Invece i due piloti sono uno in Slovenia e l’altro in Australia. “Tim di solito rimane comunque in Slovenia, quindi non è diverso dal solito. Ha una casa sua con una palestra, quindi è in grado di mantenere una routine abbastanza normale e di mantenere alti i suoi livelli di forma fisica”. Mitch Evans sta recuperando dall’intervento alla spalla dopo l’infortunio riportato in Olanda. Ha subito un intervento chirurgico un paio di giorni fa, ma questa pausa nel calendario gli permette di recuperare senza la sensazione di doversi affrettare a tornare, per non perdere troppe gare”.

In Olanda, nonostante la partenza dall’ultimo cancelletto, Tim Gajser ha strappato una vittoria e un secondo posto. “La Honda CRF450RW ha mostrato la sua potenza ed è stato in grado di ottenere due grandi partenze e andare avanti da lì. In gara uno è passato in testa al secondo giro e stava guidando così bene che ha ottenuto un’altra vittoria. In gara due non è riuscito a fare lo stesso, ma è arrivato comunque secondo e non ha perso punti nella gara di campionato, che è stato più di quanto avremmo potuto desiderare con quella scelta del cancelletto… Siamo estremamente soddisfatti delle prestazioni della nuova moto fino ad ora – ha concluso Marcus Freitas -. Entrambi i piloti hanno avuto una buona partenza”.