L’emergenza Coronavirus potrebbe provocare danni psicologici molto forti sui piloti in attività. A sostenerlo un ex tester di F1.

La foto di gruppo dei piloti della stagione 2019 di Formula 1 (Foto Robert Cianflone/Getty Images)
La foto di gruppo dei piloti della stagione 2019 di Formula 1 (Foto Robert Cianflone/Getty Images)

Passato alla storia per essere stato il primo driver russo della storia del Circus, Sergey Zlobin  ha lanciato un grido d’allarme del tutto condivisibile, e non solo, aggiungiamo noi, per chi della velocità ne ha fatto un mestiere. Intervenuto a Sportbox, l’ex collaudatore della Minardi, ha dichiarato che la costrizione in casa e l’impossibilità di fare attività, nonché l’ansia da pandemia potrebbero costituire un mix esplosivo per i piloti lasciando cicatrici importanti per il futuro.

“Temo che molti soffriranno di stress e depressione, in quanto sono persone vulnerabili”, ha affermato. “Fanno parte di una categoria particolare di atleti. Spendono tutta la loro forza ed energia in pista, quindi l’isolamento potrebbe avere degli effetti notevoli su di loro”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Secondo il moscovita questo malessere non si esaurirà non appena avuta la possibilità di tornare a correre, ma sfocerà in episodi di nervosismo e incidenti banali. Inutile per lui anche l’idea di Liberty Media di colmare il vuoto dei GP con le corse virtuali.

“E’ come mangiare i germogli di soia anziché la carne”, il paragone alimentare. “Oppure stare a guardare mentre un altro  si sta guastando un piatto. Ti sembra bello? Il senso del motorsport sono il rischio e il pericolo. E dove sono nel gaming?”.

Infine il 49enne non si è sentito di bocciare in toto l’idea del talent scout Helmut Marko di creare una sorta di Corona Camp per fare infettare i membri del gruppo Red Bull così da creare una sorta di immunità di gregge.

“Anche se il concetto è stato esposto male, credo abbia ragione. Essendo tutti in salute anche qualora prendessero il virus ne uscirebbero senza problemi”, ha chiosato.

Il gruppo dei piloti di Formula 1 2020 (Foto Mark Thompson/Getty Images/Red Bull)
Il gruppo dei piloti di Formula 1 2020 (Foto Mark Thompson/Getty Images/Red Bull)

Chiara rainis